Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |

 
 

Incontro 'Fondi nel mondo' con l'ambasciatore in Venezuela, di origini fondane, Silvio Mignano. Mercoledì 20 dicembre ore 18.00

 
 

Fondi 19 dicembre 2017

Incontro 'Fondi nel mondo' con l'ambasciatore in Venezuela, di origini fondane, Silvio Mignano. Mercoledì 20 dicembre ore 18.00

Nell’ambito delle iniziative del “Natale in Festa 2017” organizzato dal Comune di Fondi, si terrà Mercoledì 20 Dicembre prossimo, alle ore 18.00 presso la Sala convegni del Castello Caetani, l’incontro “Fondi nel mondo” che vedrà ospite un figlio illustre della città della piana: Silvio Mignano, Ambasciatore d’Italia in Venezuela.

 

Incontro con Silvio Mignano Ambasciatore Venezuela web

Nel corso dell’incontro, cui parteciperanno il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e il Consigliere delegato dell’Associazione Giuseppe De Santis Virginio Palazzo, sarà ripercorsa la storia della famiglia di Silvio Mignano – che annovera, tra gli altri, il padre Salvatore, scrittore, al quale è stata intitolata la biblioteca comunale della sua città Gaeta, il nonno materno Silvio Liguori, primo pediatra di Fondi, il primario di chirurgia Sabino Chieppa e il musicista e compositore Elio Liguori – e si affronteranno svariati temi, tra cui il rapporto tra Fondi e Gaeta, l’emigrazione italiana all’estero con particolare riguardo a quella che ha visto coinvolti migliaia di cittadini di Fondi, la carriera e le esperienze diplomatiche dell’Ambasciatore di origini fondane e la sua produzione letteraria.

 

Silvio Mignano web

Silvio Mignano, nato a Fondi il 23 Ottobre 1965, è scrittore e diplomatico. Dal 2015 è Ambasciatore d’Italia in Venezuela, in precedenza ha lavorato presso l’Ambasciata d’Italia all’Avana dal 1994 al 1998, come Primo Segretario, e poi a Nairobi, come Consigliere e Vice Ambasciatore, dal 1998 al 2001.

È stato Console Generale d’Italia a Basilea dal 2004 al 2007, Ambasciatore a La Paz dal 2007 al 2010 e a Caracas a partire dal Maggio 2015.

Presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha ricoperto, tra le altre, le funzioni di Capo dell’Ufficio I della Direzione Generale per le Risorse e l’Innovazione (Ufficio che gestisce lo status giuridico e di servizio di tutti i dipendenti di ruolo del ministero, in Italia e all’estero) e di Capo dell’Organismo Indipendente di Valutazione, l’istituzione incaricata di controllare l’attività del ministero, che risponde direttamente al Ministro ed è la controparte dell’Autorità nazionale anticorruzione.

Ha ricevuto dal Presidente della Repubblica le insegne di Cavaliere ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica nel 2007.

Ha pubblicato i romanzi “Una lezione sull’amore” (Fazi, 1999), “Le porte dell’inferno” (Fazi, 2001), “Pilar degli invisibili” (Robin, 2015), “La favola del mercante Docibile e della principessa siriana” (Robin, 2015), le raccolte di poesie “Taccuino nero per il viaggio” (Caramanica, 2003), “Non abbiamo uno sceneggiatore di scorta” (Gente Común, 2009), “La nostra ribelle buona educazione” (Manni, 2011) e “I Venerdì Santi” (Passigli, 2017), il libro di favole “Il regalo del rinoceronte”, da lui stesso illustrato (Manni, 2004) e la raccolta di racconti “El bolígrafo boliviano” (Robin, 2015). Collabora con le riviste «L’immaginazione» (Manni), «L’indice dei libri del mese», «Margini» (Università di Basilea) e «El Estilete» (Caracas).

Ha tradotto dallo spagnolo le poesie cubane raccolte nell’antologia “L’isola che canta” a cura di Danilo Manera (Feltrinelli, 1998), il romanzo di Ronaldo Menéndez “Río Quibú” (Fazi, 2009) e le memorie di Juanita Castro “I miei fratelli Fidel e Raúl” (Fazi, 2010).

Ha scritto la sceneggiatura del film di Claudio del Punta “Haiti Chérie”, premio della giuria giovani proprio per la sceneggiatura al Festival di Locarno del 2007.

Fonte: Ufficio Relazioni Esterne
Comunicazione e Rapporti Istituzionali - Comune di Fondi

 


Social
Facebook Twitter Instagram
YouTube Telegram Periscope

WhatsApp 3297764644