Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |

 
  Giornata di Cammini per la Via Appia, domenica 15 ottobre 2017 tappa di Fondi  
 

Fondi 12 ottobre 2017

Giornata di Cammini per la Via Appia, domenica 15 ottobre 2017 tappa di Fondi

Blue and Green, affiliata laziale della Federazione Italiana Escursionismo-FIE si è fatta promotrice della “Giornata di Cammini per la Appia” per domenica 15 ottobre 2017. Il progetto si propone di ripercorrere alcune tappe lungo l'Appia (già fatte dal giornalista-camminatore Paolo Rumiz nel corso dell'estate del 2015 e descritte nel suo libro), coinvolgendo altre associazioni FIE e non e istituzioni locali.

Per il programma completo consultare il sito di Blue and green alla pagina: http://www.blueandgreen.it/giornatacamminiappia/
Per la tappa di Fondi è stato predisposto un ricco programma escursionistico e culturale. Hanno aderito: Comune di Fondi, Pro Loco Fondi, Comune di Itri, Avis-Fondi, Associazione Gruppo dei Dodici, Associazione Atargatis.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

 

Tappa Fondi-Prog Appia-R-171015 cammini 15 ott 2017 web

Punti di incontro: Ore 7,30 1° incontro: Roma in Piazza Marconi (obelisco) lato banca Unicredit. Ore 10,00 2° incontro: Fondi parcheggio adiacente al bar Napoli sulla Via Appia lato sinistro in uscita da Fondi in direzione Itri.

- Gola di S. Andrea Ore 10,30 Parcheggio delle auto al parcheggio del sito archeologico. Vi si accede da una deviazione a destra al Km. 125,8 dall’attuale via Appia.

- Passeggiata lungo il tratto dell’Appia Antica di circa 2 Km (sentiero CAI n. 925). Il sentiero è per tutti con dislivello di circa 130 m e si percorrerà in andata e ritorno. (vedi http://firb.appiantica.itabc.cnr.it/index.php/it/firb-2010-la-via-appia-antica/2-uncategorised/1-la-via-appia-antica.html).

Il tratto si trova nel Parco dei Monti Aurunci, tra Fondi ed Itri ed è uno dei più suggestivi dell’Appia Antica. La sovrapposizione di epoche storiche diverse permette un’escursione lunga più di 2000 anni: dal rombo dei camion e delle auto sulla vicina SS7 Appia, al basolato romano il passo è… breve!

La strada, costruita da Appia Claudio nel 312 a.C. stata restaurata da Caracalla nel II sec. d.C. con la messa in opera dell’attuale basolato. Ha subito altri restauri nel 1568 a cura di Parafán de Ribera, viceré di Napoli per conto di Filippo II di Spagna e successivamente restaurata da Ferdinando IV di Borbone nel 1768.

- Visita alle rovine del Forte di S. Andrea, su un’altura adiacente alla strada. La fortezza era stata costruita Gioacchino Murat re di Napoli circa nel 1810, Il forte sorge sui resti sui di un imponente tempio di Apollo del II-I sec. a.C, sul quale era stata costruita una chiesa dedicata s. Andrea nel VI sec.

Pranzo al sacco nell’area picnic in prossimità del ponte di Filippo II. Durata: circa 3 ore incluse soste.

- Tornando a Fondi si potrà vedere un tratto delle Mura Varroniane del IV-II sec. e il Ponte Romano con una breve sosta al Centro Studi Via Fancigena.

- Abbazia di S. Magno Ore 15 Circa. Visita all’Abbazia (http://www.monasterosanmagno.it/storia/index.htm) illustrata dal prof. Emilio Fontana. L’abbazia è stata fondata nel 522 da S. Onorato e successivamente riedificata nel XV sec. da Prospero Colonna. Ha subito la demolizione di alcune parti e saccheggi da pare dei francesi nel 1792 dopo di che si è avviata verso l’abbandono ed il degrado.

È stata recentemente restaurata ed all’interno si può ammirare un interessante ciclo di affreschi del XII secolo raffigurante la vita di San Benedetto.

- Cosa portare: Felpa, giacca a vento, scarpe da trekking leggere, bastoncini telescopici, mantella, acqua, macchina fotografica.

La partecipazione è gratuita. Per i non tesserati FIE è disponibile un’assicurazione giornaliera FIE al costo di € 2, previa fornitura dei dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita) entro il venerdì. I costi del carburante e autostrada per il viaggio vengono suddivisi tra i componenti dell’equipaggio secondo le regole dell’associazione Blue and Green.

Per adesioni a partecipare contattare al più presto per motivi organizzativi:

A Roma: Mario Macaro Cell 320 4612 333 e-mail: macaromario@gmail.com
A Fondi: Guido Salemme Cell 338 7734173 e-mail: odiug77@gmail.com