Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |

 
  Pasqua d'arte a Fondi con la personale di Cecilia Felici. Sabato 15 aprile ore 17,00 inaugurazione e brindisi augurale  
 

Fondi 12 aprile 2017

Pasqua d'arte a Fondi con la personale di Cecilia Felici

Da sabato 15 a martedì 25 aprile 2017 nella sala superiore del Castello Caetani “Tra Fondi e Sperlonga – Colori Nuovi”. Sabato 15 aprile ore 17,00 inaugurazione e brindisi augurale.

L'Associazione Pro Loco Fondi, nell’ambito delle attività culturali che svolge durante l'anno, ha organizzato una personale di pittura dell'artista internazionale Cecilia Felici intitolata “Tra Fondi e Sperlonga – Colori Nuovi”.

 

CECILIA FELICI locandina mostra light web

Con questa mostra dedicata a Fondi (dove l'artista ha vissuto per un anno) e a Sperlonga Cecilia Felici espone opere realizzate di recente nei luoghi e su soggetti fondani e sperlongani, ma anche creazioni appartenenti al suo passato artistico, come la serie "Pop Art" e "Falsi d'Autore" oltre ad opere esposte nelle precedenti esposizioni di Sperlonga.

All'esposizione personale di Cecilia Felici è stato concesso il Patrocinio del Comune di Fondi. L'ingresso è gratuito e sarà accessibile tutti i giorni nei seguenti orari: 10,30/13,00 – 16,30/20,00.

L'inaugurazione ufficiale con le autorità ed il pubblico avverrà sabato 15 aprile alle ore 17,00 e a seguire sarà offerto ai presenti un brindisi augurale.

Per informazioni: E-mail: info@prolocofondi.it - Tel. 3297764644

Cecilia Felici light web Cecilia Felici nasce a Roma l'8 febbraio 1956.
Laurea in Architettura. Lavora per una decina di anni nel campo della Pubblicità presso varie Agenzie di Roma e in proprio come Art Director e Account Executive.
Si occupa per cinque anni di Bioarchitettura specializzandosi in inquinamento elettromagnetico e relazioni con la salute.
Decide di dedicarsi esclusivamente alla ricerca artistica e apre a Roma uno Studio-Atelier dove esegue anche dipinti e decorazioni su ordinazione, trompe-l'oeil murali e design e decorazioni su mobili.
Crea una propria collezione di gioielli realizzati con le conchiglie personalmente raccolte sulle spiagge di Capo Verde in argento e con pietre dure: gioielli unici e personalizzati "Gioie di Mare”.
Dopo una parentesi di 4 anni nei quali si trasferisce a vivere a Capo Verde Isola di Sal, torna in Italia e si trasferisce a Sperlonga.
Qui organizza la sua prima esposizione in piazza nell'estate 2012 intitolata "United Colors of Sperlonga”, una Sperlonga rivista con i suoi colori e con tecniche miste che vanno dal collage all'uso di materiali disparati.
Nell'inverno del 2013 viene invitata ad esibire le sue opere in Cina a Pechino e nelle altre metropoli cinesi. Per questo evento crea una serie apposita ispirata alla Cina ed ai suoi rapporti con l'Occidente.
Nel 2014 espone sempre a Sperlonga nella ex-chiesa Sancta Mariae con una mostra dal titolo "Sperlonga – la Memoria”, quadri ad acrilici ispirati da immagini d'epoca che raccontano una Sperlonga interamente lambita dal mare, mestieri antichi, suggestioni di altri tempi.