Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |

 
  Pasqua con il grembiule del servizio. Auguri  
 

Fondi 26 marzo 2016

Pasqua con il grembiule del servizio. Auguri

di Gaetano Orticelli

Una coppia di turisti, Mario e Raffaella, entrano nella sede della Pro Loco e dopo i saluti mi dicono: “Complimenti per il servizio che fate”. Un po’ sorpreso e credendo di stare su Scherzi a parte, ringrazio e chiedo il motivo dell’affermazione.

“Veniamo dalle Marche – ribattono – e dopo aver visitato il vostro sito internet e avendo avuto risposte alle nostre richieste tramite email, abbiamo deciso di trascorrere qualche giorno qui a Fondi e visitare i vostri luoghi”. Chiedo dove pernottano… “in un B&B – rispondono – dobbiamo anche aggiungere che la vostra cittadina ha un grado di vivibilità e ospitalità al di sopra della media: strade pulite, monumenti curati, affabilità della popolazione, cortesia dei negozianti…” e via dicendo.

 

Fondi aerea luglio 2012 web

Ringrazio per il loro giudizio positivo e, dopo aver consegnato loro del materiale cartaceo sulla Piana di Fondi, ci salutiamo.

L’episodio suscita in me alcune riflessioni: Fondi ha davvero delle grandi potenzialità e offre servizi che all’occhio “esterno” del forestiero non sfuggono.

Mi viene in mente l’immagine del grembiule, un indumento che si relaziona con il servizio: Gesù stesso lo utilizza nell’Ultima Cena nella lavanda dei piedi ed è l’unico “paramento sacro” che indossa sulla sua tunica e nella sua vita terrena. Forse è un segno.

Analizzando le varie realtà presenti sul territorio fondano, mi soffermo su diverse di loro che in sostanza usano il grembiule del servizio: le Forze dell’Ordine che proteggono la nostra sicurezza con la Polizia di Stato comandata dal vicequestore Massimo Mazio; i Carabinieri del tenente Ivan Mastromanno; la Guardia di Finanza del capitano Andrea Ceccobelli; la Polizia locale del comandante Giuseppe Acquaro.

E poi le tante associazioni di volontariato e, fra queste, l’Avis di Franco Zannella; la Croce Rossa di Pietro Cacciola; i Falchi pronto intervento di Enzo Marino; la protezione civile “Città di Fondi” di Giuseppe D’Ettorre; la Caritas.

Ma anche gli operatori ecologici della De Vizia che mantengono pulita la città. E gli operatori sanitari sia dell’ospedale che privati. Le parrocchie; le religiose; le scuole.

Anche il mondo virtuale di internet fa la sua parte: attraverso i tanti siti locali offrono l’indispensabile servizio di informazione e comunicazione. Forse dimentico qualcuno, ma se è animato dal servizio mi scuserà.

Lo spirito del grembiule sprona tutti noi a fare meglio la nostra parte, piccola o grande che sia: di genitori verso i figli, di figli nei riguardi degli anziani, dei nostri ammalati, dei poveri e sofferenti, dei disperati.

La Pasqua è una buona occasione per allenarci e guardare alla vita con più speranza. Buona Pasqua a tutti.

Notizie "Speciale Pasqua" 2016 Piana del Sole

cliccare qui per scaricare il pdf