Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  III "Fondi Music Festival" Sabato 15 novembre ore 18,30 - Auditorium comunale  
 

Fondi 12 novembre 2014

Sabato 15 novembre ore 18,30 - Auditorium comunale - Fondi Music Festival - III edizione

Orchestra da Camera "Città di Fondi" diretta da Luca Testa. Con Roberto Prosseda (pianoforte)

Locandina Fondi Music Festival 15 novembre 2014


Programma

L.v. Beethoven
Concerto per pianoforte ed orchestra n. 5 in Mi bemolle maggiore "Imperatore"
Allegro - Adagio un poco mosso - Rondò: Allegro

D. Bartolucci
Concerto in Mi per pianoforte e Orchestra
(nel primo anniversario della scomparsa dell'autore) - Andante arioso - Andante sostenuto - Allegro


Roberto Prosseda (Latina, 1975) ha guadagnato una notorietà internazionale in seguito alle sue incisioni Decca dedicate a musiche inedite di Felix Mendelssohn, tra cui quella con il Concerto in mi minore con Riccardo Chailly e la Gewandhaus Orchester. Nel 2013 ha completato, sempre per Decca, la prima integrale completa della musica pianistica di Mendelssohn, in 9 CD.

Ha suonato come solista con la London Philharmonic, la Gewandhaus Orchester, la Filarmonica della Scala, l’Orchestra Santa Cecilia di Roma, la New Japan Philharmonic, la Royal Liverpool Philharmonic, la Moscow State Philharmonic, la Bruxelles Philharmonic, e ha tenuto concerti alla Wigmore Hall di Londra, alla Philharmonie di Berlino, al Gewandhaus di Lipsia, al Teatro alla Scala di Milano.
Dodici sue incisioni sono state incluse nei cofanetti “Piano Gold” e “Classic Gold” della Deutsche Grammophon (2010). Attivo nella promozione della musica italiana del Novecento e contemporanea, ha inciso l’integrale pianistica di Petrassi, Dallapiccola e Aldo Clementi.

Dal 2011 suona in pubblico anche il piano-pédalier, avendo riscoperto e presentato in prima esecuzione moderna il Concerto di Charles Gounod per piano-pédalier e orchestra con la Filarmonica Toscanini di Parma, e che ha rieseguito con i Berliner Symphoniker, la Staatskapelle di Weimar, l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana, la Netherlands Symphony Orchestra, la Lahti Symphony Orchestra. Nel 2012 ha inciso l'integrale di Gounod per piano-pédalier e orchestra per l'etichetta Hyperion con l'Orchestra della Radio Svizzera Italiana diretta da Howard Shelley.

Roberto Prosseda è anche attivo come saggista e autore televisivo. Ospite regolare di Radiotre, ha curato alcune delle "Lezioni di Musica", dedicate a Mozart, Mendelssohn, Schumann, Chopin. È autore e coproduttore di tre documentari per RAI Educational, dedicati rispettivamente a Mendelssohn, Chopin e Liszt, pubblicati in DVD per Euroarts. È autore del volume "Guida all'ascolto del repertorio pianistico", in uscita per le Edizioni Curci. È coideatore e coordinatore artistico della rete di musicisti "Donatori di Musica", presidente dell'Associazione Mendelssohn Italia e consulente artistico di Cremona Pianoforte e Cremona Mondomusica.

Luca Testa. Direttore d’orchestra, ha compiuto gli studi musicali diplomandosi con ottimi voti in direzione d’orchestra, clarinetto, strumentazione per banda, musica corale e direzione di coro presso i Conservatori “U. Giordano” di Foggia e “N. Piccinni” di Bari. Contemporaneamente ha conseguito summa cum laude il diploma accademico di secondo livello in Direzione d’Orchestra, un master in Alta Scuola di Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Foggia Luca Testaed ha studiato composizione a Roma con Teresa Procaccini.

Si è specializzato in direzione d’orchestra con D. Renzetti, B. Bartoletti, A. Ceccato, Lu-Jia, P. Bellugi, J. Panula, L.Shambadal, N. Samale.
E’ stato scelto per dirigere il tour mondiale del “The Sopranos World Concert”, che ha debuttato al Gran Teatro Lirico del Banco Central del Paraguay ad Asuncion nel novembre 2007.

Fin dall’età di quattordici anni ha diretto orchestre e cori italiani ed esteri, maturando una sensibile esperienza nel campo della direzione d’orchestra e di coro. Le qualità che lo distinguono sono la chiarezza, l’eleganza, l’efficacia del gesto e la cantabilità nel fraseggio orchestrale. A soli venticinque anni ha debuttato nell’opera lirica con la direzione del Matrimonio segreto. Da allora ha in repertorio La Traviata, Rigoletto, Il Trovatore, La Bohème, Tosca, Turandot, Madama Butterfly, Manon Lescaut, Carmen, Cavalleria Rusticana, Marcella, L'Elisir d'amore, Pagliacci, Don Giovanni, La Serva padrona, Il matrimonio segreto, Il Barbiere di Siviglia, La Daunia Felice.
E’ stato Direttore Ospite Principale e consulente artistico dell’Orquesta Sinfonica Nacional del Paraguay.

Si è esibito in qualità di direttore d’orchestra in diversi teatri italiani ed esteri come il Gran Teatro Lirico del Banco Central (Asuncion), il Dal Verme (Milano), il Metastasio (Assisi), l’U. Giordano (Foggia), il G. Verdi (S. Severo), alla guida di prestigiose orchestre: Orchestra Sinfonica Nazionale (OSN) del Paraguay, Orchestra I Pomeriggi Musicali (Milano), Orchestra Sinfonica del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, Orchestra Filarmonica Dauna, Grande Orchestra Sinfonica Russa di Ihjevsk, Orchestra Filarmonica Rumena di Timisoara, I Cameristi del San Carlo, Orchestra da Camera dell’Accademia di Tirana, Orchestra da Camera dell’Accademia di Minsk, Orchestra UNINORTE di Asuncion, Orchestra da Camera di Latina, “I Suoni del Sud”, Orchestra da Camera “U. Giordano”, Orchestra Giovanile Dauna.

E’ stato nominato, per le grandi qualità e capacità artistiche, Coordinatore Artistico del “The Sopranos World Concert” ed attualmente è direttore del Coro e Orchestra G. Verdi di San Severo.

Il concerto è organizzato in collaborazione con la Fondazione Card. Domenico Bartolucci