Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

"Scorci del novecento fondano" al Castello Caetani domenica 6 aprile ore 18,00

 
 

Fondi 06 aprile 2014

"Scorci del novecento fondano" al Castello Caetani domenica 6 aprile ore 18,00

Appuntamento a Fondi presso il Castello Caetani, oggi domenica 6 aprile con inizio alle ore 18,00: si parlerà di "Fondanità" con Virginio Palazzo e Fabio Liguori, alla presenza di Salvatore De Meo, sindaco della Città. Scorci del Novecento fondano

Il primo incontro, organizzato dall'Associazione Pro Loco Fondi, avvenne a Palazzo Caetani sabato 14 maggio 2011 e fu incentrato sul significato della "Fondanità". Fabio Liguori (medico) presentò una pubblicazione fondamentale per capire l'essenza dell'essere fondano. Alla serata moderata dal giornalista Gaetano Orticelli, intervennero il senatore Claudio Fazzone, il sindaco di Fondi Salvatore De Meo, Virginio Palazzo e fu presentato l'opuscolo "Racconto della Fondanità" con la proiezione di fotografie tratte dagli archivi di Egidio Daniele e della famiglia Liguori.

"Il legame ideale - e talvolta concreto - che unisce i figli della nostra città passa attraverso quella che il filosofo Franco Lombardi definì "La Fondanità". Si era nel 1983: l'allora Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma parlò per la prima volta di "Fondanità", a rappresentare i caratteri distintivi di un popolo e di un territorio non riscontrabili in altre realtà".

Così inizia la prefazione di Virginio Palazzo al "Nuovo Racconto della Fondanità" di Fabio Liguori, originale memoria storica del '900 fondano rivisitato attraverso le vicende di una famiglia tra gli anni a cavallo della Seconda guerra mondiale ed i favolosi anni '60. Una agile e accattivante pubblicazione ricca di tematiche e fotografie che fanno rivivere l'anima e il volto della città, atmosfere a fondamento dello straordinario spirito della "Fondanità".

La presentazione di questa ampliata pubblicazione sarà occasione per Virginio Palazzo e l'autore Fabio Liguori di una rivisitazione della Fondi del secolo scorso anche attraverso la proiezione del film "Città di Fondi" del 1922.