Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  PLUS, nuova vita a Fondi  
 

Fondi 18 settembre 2013

 

PLUS, nuova vita a Fondi

PLUS nuova vita a Fondi

E’ stato pubblicato in data lunedì 16 Settembre 2013, l’avviso pubblico relativo all’intervento n. 12 “Riqualificazione attività produttive e commerciali – Aiuti alle PMI” previsto dal POR FESR Lazio 2007/2013 – Asse V – Sviluppo Urbano e Locale - Attività V.1: Rigenerazione delle Funzioni Economiche, Sociali ed Ambientali delle Aree Urbane.

Con tale intervento l’Amministrazione comunale si prefigge il rafforzamento e la riqualificazione del tessuto commerciale dell’Area Target del P.L.U.S. di Fondi – i quartieri Spinete e Portone della Corte – e l’incremento dell’attrattività dei punti vendita; di stimolare la crescita economica della zona, contrastare la disoccupazione e favorire la diffusione di servizi ai cittadini; di incentivare progetti di riqualificazione, aumentare il numero di clienti dei punti vendita dell’Area target e di avviare nuove attività.

L’intervento si rivolge a microimprese, piccole e medie imprese, costituite e costituende, aventi sede operativa nell’Area Target del P.L.U.S.

Sono ammissibili le imprese operanti in tutti i settori di attività della classificazione ATECO 2007, tenendo conto delle limitazioni previste dall’articolo 1 del Reg. CE 1998/2008, con alcune esclusioni specificate nell’avviso pubblico.

A seguito della pubblicazione dell’avviso pubblico da parte del Comune di Fondi è possibile presentare le domande a partire dal 16 Ottobre al 16 Novembre 2013.

La domanda deve essere presentata esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC del Comune di Fondi: suapfondi@pecaziendale.it.
Le tipologie di attività ammissibili sono le seguenti: attivazione di nuove PMI; ampliamento di attività esistente; riqualificazione di attività esistente.

L’intervento finanzia una quota a fondo perduto pari al 50% dell’investimento ammissibile fino ad un massimo di € 20.000,00 o una garanzia pubblica erogata da Unionfidi fino all’80% del totale dell’investimento.

Molteplici sono le spese ammissibili, tra cui: ammodernamento e adeguamento di immobili strumentali; arredamenti e attrezzature, interni ed esterni degli esercizi commerciali; spese per la realizzazione e l’installazione di insegne; adeguamento delle facciate degli esercizi commerciali; acquisto ed installazione delle vetrine espositive; macchinari, impianti e attrezzature (incluse le attrezzature da officina e le attrezzature da laboratorio) nuovi di fabbricazione; macchine per ufficio elettriche ed elettroniche; programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa anche finalizzati al commercio elettronico, alla realizzazione di show rooms virtuali; brevetti, banche dati, know-how e licenze d’uso (acquisto e registrazione) concernenti nuove tecnologie di processo o di prodotto anche in un’ottica di internazionalizzazione; sistemi di videosorveglianza e videoproiezione nel rispetto della legge; sistemi antifurto, antirapina o antintrusione; sistemi di allarme con individuazione satellitare collegati con le centrali di vigilanza; sistemi di pagamento elettronici (POS e carte di credito); dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna; casseforti; armadi blindati; cristalli antisfondamento; inferriate; serrande; porte di sicurezza.

E’ possibile ottenere ulteriori informazioni rivolgendosi allo sportello informativo del Comune di Fondi aperto il Martedì dalle ore 9.30 alle 12.30 e il Giovedì dalle ore 15.30 alle 17.30 o collegandosi ai siti internet www.comunedifondi.it e www.plusfondi.it.

Logo Pro Loco Fondi quadrato