Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  Paolo Fiore: “Fu chiaro appena oltre lo zenith” - Manni Editore. Presentazione del libro a Fondi  
 

Fondi 20 luglio 2013

 

Paolo Fiore: “Fu chiaro appena oltre lo zenith” - Manni Editore
Presentazione del libro a Fondi
alle ore 21,30 di giovedì 25 luglio in piazza Porta Vescovo


Paolo Fiore - Fu chiaro appena oltre lo zenith - copertina

Paolo Fiore è nato nel 1965 a Fondi, dove vive ed è medico. La passione per la lettura e la scrittura lo accompagna da sempre ed ha dato il via ad opere creative, che gli hanno già procurato, in Italia, significativi riconoscimenti.

Il suo ultimo libro è un romanzo: “Fu chiaro appena oltre lo zenith”, Manni Editore, sarà presentato in esclusiva nella sua città natale di Fondi, alle ore 21,30 di giovedì 25 luglio nell'ambito della manifestazione: “Piazza Porta Vescovo in Festa”.Ad intervistarlo sarà Marianna Coscione titolare della libreria “Il Pavone”.

Oltre 200 pagine da leggere con piacere. Sinossi del libro: Nel 1623, anno del giro del calendario Maya, due monaci, imbarcati su un galeone spagnolo diretto nella Nuova Spagna, giungono nel Convento di San Antonio ad Izamal. Sono custodi del De Umbris Idearum di Giordano Bruno, che vive in Italia i suoi ultimi giorni, e dei libri Maya, sottratti alla furia persecutoria di Fra Diego De Landa nell'incendio di Manì. Nel convento i due recuperano le immagini dei Glifi Maya, che richiamano gli archetipi di Bruno. A Chichtèn-Itzà riescono ad impedire l'esecuzione di un sacrificio umano e si rendono conto, oltre le profezie, del lento radicale mutamento della storia, tra Kayros e Kronos.

Scrive Nicola Vacca nella prefazione: “In Oltre lo zenith di Paolo Fiore c'è l'eldorado di una nuova intelligenza, che ha nei libri proibiti e nell'eredità spirituale di chi è stato perseguitato a causa del proprio credo, i capisaldi di un libero pensiero. Ancora oggi questa è l'eresia che dovremmo sposare con coraggio per opporci con energia al nichilismo che dilaga e addormenta le menti e le coscienze”.

 

Logo Pro Loco Fondi quadrato