Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Stasera recital e domani dedicazione della chiesa a san Raffaele

 
 

Fondi 24 novembre 2012

 

Stasera recital e domani dedicazione della chiesa a san Raffaele

Domani, domenica 25 novembre alle ore 17:00 in Contrada San Raffaele l’Arcivescovo di Gaeta procede alla dedicazione della nuova chiesa intitolata “Santuario Santa Maria della Salute e San Raffaele”.
Il monumentale complesso ecclesiale è stato progettato dall’Arch. Linda De Luca su incarico di Don Luigi Mancini, Parroco di San Pietro Apostolo.
Da circa un trentennio la popolazione del luogo ha sempre chiesto un luogo di culto e di aggregazione per le loro esigenze religiose e sociali. Don Luigi ha fatto presente agli arcivescovi di Gaeta le istanze della popolazione. Così è nata la progettazione del “Complesso Parrocchiale sussidiario” che l’estro pastorale dell’Arcivescovo D’Onorio ha innalzato al grado di “santuario”.
L’opera è stata realizzata con la sovvenzione della Conferenza Episcopale Italiana dalle offerte dei fedeli di tutta l’Italia dell’8 per mille IRPEF, dal contributo della Regione Lazio, dalle oblazioni spontanee dei fedeli di Fondi e della zona.
La nuova chiesa è un arricchimento spirituale per tutta la popolazione. È la “casa di Dio” tra le case degli uomini. È un nuovo luogo di culto che servirà non solo agli abitanti della zona per riunirsi a pregare, a socializzare, ma porterà un vantaggio religioso e spirituale a tutta la comunità cittadina.
Il Comune di Fondi domenica 25 metterà a disposizione dei pulmini navetta con partenza alle ore 16:00 da Via Archimede Rotunno presso il Comando della Polizia Municipale e dopo la cerimonia riporteranno a Fondi i partecipanti.
Sempre Domenica, al termine del rito, il ristorante “Villa Paola” offrirà un buffet alla memoria di Giovanni Battista Magni.
Stasera, sabato 24 alle ore 18:00, nella nuova chiesa, sarà rappresentato il recital: “Come lampada che brilla in un luogo oscuro” scritto da Alessandra Mosillo, messo in scena con interpreti e regia di Nino Canale.
Al termine del dramma sacro sarà data la pergamena con la Benedizione del Papa ai benefattori insigni che hanno contribuito alla realizzazione della monumentale chiesa.
La cittadinanza è invitata a partecipare al recital di sabato 24 alle 18:30 ed al rito della Dedicazione domenica 25 novembre alle 17:00.

Alessandra Mosillo
Addetto stampa per la parrocchia San Pietro Apostolo Fondi