Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Il turismo del Lazio alle Olimpiadi di Londra su 25 open bus

 
 

Fondi 29 luglio 2012

25 open bus che servono il centro di Londra riportano immagini della regione
Il turismo del Lazio corre alle Olimpiadi

Il turismo del Lazio corre alle Olimpiadi di Londra

Dal 12 luglio è partita la campagna di comunicazione dell’assessorato al turismo e al marketing del made in Lazio e proseguirà fino al 16 agosto.

25 open bus che servono il centro di Londra (di cui uno allestito in modalità “integrale” e 24 in modalità maxi retro) riportano immagini del Lazio con la scritta “Lazio Region, the heart of Italy”.

“Un grande evento, come sono le olimpiadi – spiega Stefano Zappalà, assessore al turismo e al marketing del made in Lazio – non poteva non essere un tassello importante della strategia di crescita del turismo laziale, essere oggi su Londra significa intercettare i grandi viaggiatori e proporci come meta del turismo internazionale. E’ una grande operazione di promozione dentro l’idea che questo assessorato deve intercettare i grandi flussi turistici internazionali”.

Stefano Zappalà

I dati sul turismo del Lazio sono in crescita nonostante la congiuntura economica internazionale non certo favorevole. Londra sarà, nel periodo delle olimpiadi, il centro dell’attenzione del mondo ed il Lazio sarà presente con le sue bellezze. I soggetti utilizzati per la campagna di promozione sui bus londinesi sono in totale sette:

- per il bus allestito integralmente è stata utilizzata l’immagine dell’acquedotto romano;
- 4 retro dei bus sono stati allestiti con Palazzo dei Papi - Viterbo; 4 con Monte Circeo - Latina; 4 con Villa Adriana - Provincia di Roma; 4 con Trinità dei Monti - Roma; 4 con Abbazia di Montecassino -Frosinone; 4 con Monte Terminillo - Rieti.

Gli open bus effettuano un percorso in tutto il centro città, coprendo i principali punti di interesse della capitale londinese