Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Preziosi affreschi del XV secolo, scoperti nella chiesa di san Francesco a Fondi

 
 

Fondi 01 marzo 2012

Preziosi affreschi del XV secolo, scoperti nella chiesa di san Francesco a Fondi

A seguito del sopralluogo preliminare all’inizio dei lavori sull’affresco raffigurante una Madonna in trono con bambino benedicente – presente sulla navata destra della chiesa di San Francesco d’Assisi in Fondi, casualmente rinvenuto nel 2010 e databile all’incirca al sec. XV – ieri mattina, 29 febbraio, è stato effettuato un secondo sopralluogo alla presenza del Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, del responsabile della Soprintendenza ai Beni Storici e Artistici del Lazio dott.ssa Anna Imponente, dello storico dell’arte e funzionario di zona della Soprintendenza dott. Franco Rossi, del funzionario della Sovrintendenza dott.ssa Alessandra Acconci, del legale rappresentante de “La Chimera” – ditta esecutrice dei lavori – dott.ssa Iliadora Marafini e del parroco della chiesa di San Francesco padre Massimiliano Scarlato.
Il sopralluogo è stato motivato da interessantissime scoperte emerse in questi primi giorni di interventi. Difatti la rimozione di un breve tratto di rivestimento murario ha fatto emergere nuove e significative decorazioni: nella parte superiore le effigi di due santi francescani, facenti parte di un precedente affresco; nella parte inferiore la prosecuzione dell’affresco sovrastante, raffigurante una donna che piange un defunto.
Il ritrovamento di tali affreschi e della struttura architettonica su cui insistono ha permesso di identificare altresì uno dei pilastri portanti della struttura fondativa della chiesa, risalenti pertanto alla seconda metà del sec. XIV.
I lavori, che proseguiranno nelle prossime settimane, sono eseguiti sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza ai Beni Storici e Artistici del Lazio in accordo con il Comune di Fondi, proprietario dell’immobile, e del CREIA - Centro Regionale di Educazione ed Informazione Ambientale del Lazio, in qualità di ente finanziatore.