Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Oggi, intitolazione Aula consiliare comunale a Luigi Einaudi

 
 

Fondi 30 ottobre 2011

 

Intitolazione Aula consiliare a Luigi Einaudi
Domenica 30 Ottobre 2011 ore 10.30

In occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 30 Ottobre 1961, l'Amministrazione comunale di Fondi commemora la figura di Luigi Einaudi, intellettuale e statista di alto rigore morale e forte impegno civile.

Politico antifascista, Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, Ministro delle Finanze, del Tesoro e del Bilancio, Governatore della Banca d'Italia dal 1945 al 1948, Presidente della Repubblica dal 1948 al 1955, economista, docente universitario, giornalista e saggista, Einaudi è stata una delle figure più rilevanti del '900 italiano ed europeo.

Su iniziativa della presidente del Consiglio comunale Maria Luigia Marino, stamattina alle ore 10.30 nella Casa comunale, avrà luogo l'intitolazione dell'Aula consiliare a Luigi Einaudi, con lo scoprimento di una targa commemorativa.

Alla cerimonia prenderanno parte - tra gli altri - il sindaco di Fondi Salvatore De Meo, assessori e capigruppo consiliari ed i rappresentanti delle Forze dell'Ordine.

«A lui - ricorda la presidente del Consiglio Marino - fu affidato, con la nomina a Presidente della Repubblica, il difficile compito di guidare la ricostruzione del nostro Paese sommerso dalle macerie della guerra, un'incombenza che onorò con grande rigore e sobrietà. L'intitolazione dell'Aula consiliare a Luigi Einaudi assume un valore ancor più rilevante nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia, che in questi mesi l'Amministrazione comunale e la Città di Fondi hanno opportunamente celebrato». E conclude, facendo riferimento al volume einaudiano "Prediche inutili": «Le "prediche" di Einaudi non furono per nulla "inutili", come dimostra la grande attualità della sua elaborazione politica e intellettuale, fondata su valori fondamentali che costituiscono i pilastri di una società».