Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Da sabato 17 parte il "FONDIfilmFESTIVAL" 2011

 
 

Fondi 16 settembre 2011

 

L’Associazione Giuseppe De Santis, presieduta da Carlo Lizzani, festeggia nel 2011 la decima edizione della sua manifestazione più rappresentativa: il FONDIfilmFESTIVAL, che avrà luogo dal 17 al 24 Settembre 2011 presso l’Auditorium comunale di Fondi (LT).
Il FFF è una manifestazione patrocinata e sostenuta sin dalla prima edizione dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema, e prevede proiezioni tematiche e retrospettive, convegni, l’assegnazione del Premio “Dolly d’Oro Giuseppe De Santis” al regista italiano emergente e del riconoscimento “Cinema &/è Scuola”. E’ incentrato sul cinema italiano ed europeo di qualità che necessita di adeguata rivalutazione o raggiunge con difficoltà la distribuzione commerciale.
Direttore artistico del Festival è Marco Grossi e l’Organizzazione generale della rassegna è a cura di Virginio Palazzo.

La kermesse cinematografica, la cui risonanza ha oltrepassato i confini regionali, ospita sistematicamente protagonisti indiscussi del cinema italiano: registi, attori, sceneggiatori, musicisti, critici, etc. Nel corso delle scorse edizioni hanno preso parte alla manifestazione, tra gli altri, Paolo e Vittorio Taviani, Mario Monicelli, Francesco Rosi, Giuliano Montaldo, Luciano Vincenzoni, Ugo Gregoretti, Matteo Garrone, Paolo Sorrentino, Paolo Virzì, Giuseppe Ferrara, Vincenzo Marra, Giovanna Ralli, Silvana Pampanini, Franco Nero, Milena Vukotic, Barbora Bobulova.
Quest’anno la retrospettiva sull’autore sarà dedicata al Direttore dell’Associazione Ettore Scola, in occasione del compimento, nel maggio scorso, degli 80 anni del Maestro.

La rassegna – dal titolo “Scola secondo Scola” – comprenderà film scelti per l’occasione dallo stesso regista e privilegerà alcuni titoli meno conosciuti della sua filmografia che meritano di essere rivisti per meglio essere apprezzati come “La più bella serata della mia vita” con Alberto Sordi, l’originalissimo “Ballando ballando”, il cortometraggio “43-97” sulla deportazione degli ebrei dal ghetto della capitale, e “Gente di Roma”, ad oggi il suo ultimo film.
E proprio la proiezione di “Gente di Roma” ci offrirà l’occasione per ospitare a Fondi uno storico protagonista dello spettacolo italiano, Arnoldo Foà, al quale sarà riservato nella serata di Lunedì 19 settembre un omaggio con un incontro ed un inedito documentario che ne ripercorre l’intensa esperienza artistica.
L’omaggio a Scola rappresenterà inoltre una preziosa opportunità per analizzare la sua ricchissima esperienza cinematografica attraverso testimonianze dell’attore Giulio Scarpati, del truccatore Francesco Freda e dei critici Jean A. Gili e Giorgio Simonelli.
Nel suo percorso artistico Ettore Scola ha raccontato, esplicitamente o sottotraccia, la Storia italiana in alcune pellicole che sono entrate a far parte della Storia del Cinema. Per questo motivo l’Associazione Giuseppe De Santis ha organizzato per la mattinata di Lunedì 19 Settembre, sempre presso l’Auditorium comunale, un incontro tra gli studenti del triennio degli Istituti Superiori di Fondi ed Ettore Scola, con cui ci si propone di stimolare la criticità degli alunni, aiutandoli nella comprensione del nostro passato attraverso la proiezione di alcune sequenze cinematografiche tratte dai film del grande regista. Nel corso dell’incontro gli studenti potranno porre le proprie domande a Scola su determinati argomenti che hanno catturato particolarmente la loro attenzione.

La rassegna principale del Festival – Il cinema del lavoro – è un omaggio alla tematica principe della filmografia desantisiana, ed ospita periodicamente opere che a vario titolo affrontano tale argomento.
Tra le proposte dell’edizione 2011 figurano documentari di giovani e affermati registi e lungometraggi come “Cose dell’altro mondo” di Francesco Patierno (in concorso nella sezione Controcampo della Mostra del Cinema di Venezia 2011), “Malavoglia” di Pasquale Scimeca e “La nostra vita” di Daniele Luchetti – tutti registi che saranno ospiti del FFF.

Tra le proposte della X edizione del Festival – che ha sempre ricercato contatti tra le arti figurative – figura inoltre per il 17 Settembre l’inaugurazione della personale del M° Ettore De Conciliis, artista di fama internazionale, che sarà esposta nel rinascimentale Palazzo Caetani. Dopo l’inaugurazione della mostra – intitolata “La Natura e la Pace” e dedicata al regista Giuseppe De Santis – presso l’Auditorium comunale avrà luogo un breve incontro sull’opera di De Conciliis nel corso del quale sarà proiettato “Il Riflesso dipinto”, un documentario sulla sua arte pittorica.
A partire dallo scorso anno la kermesse si è arricchita di una nuova sezione: “Paesaggio Audiovisivo Pontino”, che vuole porre l’accento sulle produzioni audiovisive realizzate nel territorio della provincia di Latina. Nell’epoca della rivoluzione digitale si aprono nuove prospettive di comunicazione e di consumo dei media che comportano un adeguato supporto alle produzioni audiovisive e, contestualmente, contribuiscono alla riscoperta visuale ed alla promozione del paesaggio. L’edizione 2011 ospiterà pertanto cortometraggi e documentari realizzati nel territorio pontino, come “Sermoneta. Culla dei Caetani” (2008, R. Culicchia e A. Milani), “Nuova madre” (2009, R. Chiocca), “La memoria di Bepi” (2008, P. Quaregna), “Il porta a porta. La nuova frontiera della raccolta differenziata” (2011, M. Marcantonio, A. Puddu, G. Truglio).

La rassegna “Cinema &/è Scuola” ospiterà alcuni saggi di diploma della ZeLIG - Scuola di documentario, televisione e nuovi media di Bolzano. Come ogni anno una giuria composta da oltre cento alunni degli Istituti Superiori di Fondi sarà chiamata ad esprimere il proprio voto, assegnando così il premio al miglior documentario.

L’Associazione Giuseppe De Santis ha istituito nel 1999 un riconoscimento per le giovani leve del nostro cinema: il premio “Dolly d’Oro Giuseppe De Santis” – una statuetta in bagno d’oro che raffigura un dolly in miniatura – attribuito al miglior regista emergente dell’anno. Con tale riconoscimento ci si propone di rinnovare l’attenzione che in vita De Santis aveva sempre rivolto ai giovani che muovevano i primi passi nel mondo del cinema. Tra i vincitori delle precedenti edizioni figurano Marco Bechis, Alessandro Piva, Paolo Sorrentino, Francesco Patierno, Vincenzo Marra, Kim Rossi Stuart, Alessandro Angelini, Andrea Molaioli, Stefano Tummolini, Susanna Nicchiarelli. Per il 2011 il Comitato scientifico dell’Associazione si è espresso a maggioranza su Alice Rohrwacher, autrice dell’opera prima “Corpo Celeste”. La cerimonia di consegna della XIII edizione del premio “Dolly d’Oro Giuseppe De Santis” avrà luogo Sabato 24 Settembre alle ore 21.00, cui seguirà in chiusura della rassegna la proiezione del film vincitore.

PROGRAMMA


Sabato 17
ANTEPRIMA X FONDIfilmFESTIVAL
Palazzo Caetani
18.00: Inaugurazione personale di pittura: “Ettore de Conciliis, la Natura e la Pace” dedicata a Giuseppe De Santis
Auditorium comunale
19.30: Presentazione Mostra di Ettore de Conciliis - Saluti delle autorità - Interventi di Carlo Lizzani e Marina Pizziolo. Proiezione documentario “Il riflesso dipinto” (2011, C. Laurenti e A. Marchetti, 25’). Ospite d’onore: Ramin Bahrami (pianista)
Orari mostra (fino a Domenica 2 Ottobre 2011): Lun/Ven 10.00-13.00; 17.00-20.00; Sab/Dom: 10.00-13.00; 17.00-22.00

Domenica 18
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
18.00: “Mario, Maria e Mario” (1993, E. Scola, 109’)
OMAGGIO AD ETTORE SCOLA
20.00: Incontro con Ettore Scola, con la partecipazione di Giovanna Cau, Francesco Freda, Giulio Scarpati, Silvia Scola, Giorgio Simonelli. Proiezione brani di film
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
21.00: “Dramma della gelosia, tutti i particolari in cronaca” (1970, E. Scola, 103’)

Lunedì 19
OMAGGIO AD ETTORE SCOLA
11.30: “Tra Cinema e Storia” - Ettore Scola dialoga con gli studenti degli Istituti Superiori di Fondi. Proiezione brani di film
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
19.00: “Gente di Roma”(2003, E. Scola, 88’)
21.00: “’43-‘97” (1997, E. Scola, 11’)
21.15: Incontro con Ettore Scola e Arnoldo Foà. Intervengono Jean A. Gili e Lorenzo Degl’Innocenti.
22.00: “Almeno io Fo…à. Diario di un attore del ‘900” (2007, A. Bacchelli, L. Degl’Innocenti, 58’)

Martedì 20
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
17.00: “Ballando ballando” (1983, E. Scola, 98’)
PAESAGGIO AUDIOVISIVO PONTINO
19.00: “Sermoneta. Culla dei Caetani” (2008, R. Culicchia e A. Milani, 43’)
20.00: “Il porta a porta. La nuova frontiera della raccolta differenziata” (2011, M. Marcantonio, A. Puddu, G. Truglio, 14’)
21.00: Incontro con Paolo Quaregna e proiezione di “La memoria di Bepi” (2008, P. Quaregna, 55’)
22.00: “Nuova Madre” (2009, R. Chiocca, 27’)

Mercoledì 21
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
18.00: “La più bella serata della mia vita” (1972, E. Scola, 104’)
IMMAGINI DAL LAVORO
21.00: incontro con Pasquale Scimeca e proiezione di “Malavoglia” (2010, P. Scimeca, 94’)

Giovedì 22
“SCOLA SCEGLIE SCOLA”
18.00: “La famiglia” (1987, E. Scola, 127’)
IMMAGINI DAL LAVORO
21.00: incontro con Francesco Patierno e proiezione di “Cose dell’altro mondo” (2011, F. Patierno, 90’)

Venerdì 23
CONCORSO CINEMA &/È SCUOLA
16.00: proiezione documentari ZeLIG – Scuola di documentario, televisione e nuovi media
PER LA RICERCA SULLA FIBROSI CISTICA
19.00: “A’ l’Ouest, un souffle nouveau” [Verso Ovest, un soffio nuovo] (2009, F. Lebugle, 49’) V.O. SOTT.
IMMAGINI DAL LAVORO
21.00: incontro con Daniele Luchetti e proiezione di “La nostra vita” (2010, D. Luchetti, 94’)

Sabato 24
IMMAGINI DAL LAVORO
17.00: “Cover Boy. L’ultima rivoluzione” (2007, Carmine Amoroso, 95’)
18.45: “Di me cosa ne sai” (2009, V. Jalongo, 78’)
20.30: proclamazione dei vincitori CONCORSO CINEMA &/È SCUOLA
20.45: “Dieci anni di FONDIfilmFESTIVAL” (2011, A. Puddu e G. Truglio, 15’)
DOLLY D’ORO GIUSEPPE DE SANTIS 2011
21.00: incontro con il produttore Carlo Cresto-Dina, a seguire proiezione di “Corpo Celeste” (2011, A. Rohrwacher, 96’)