Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

"La sorella di Giovanni" Pièce teatrale di Gino Fiore, prima assoluta a Fondi

 
 

Fondi 26 luglio 2011

 

“La sorella di Giovanni”
di Gino Fiore
28, 29 e 30 luglio alle ore 21,00 sulla terrazza del castello Caetani


Cresce l'attesa per la nuova opera scritta da Gino Fiore che sarà messa in scena giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 luglio alle ore 21,00 sul terrazzo del castello Caetani.

Dopo i successi conseguiti negli anni passati con "La difesa", "Francesco, il miracolo da otto secoli", "La badante e l'architetto", "Del giorno e della notte" ... e diversi altri, Gino Fiore ritorna con una Pièce teatrale da non perdere: "La sorella di Giovanni.

Così la trama: Giovanni e Rosalinda Licata sono fratello e sorella. Vivono insieme a Milano, nell’appartamento di lui, avvocato di grido, single di cinquantaquattro anni. Lei, casalinga di quarantacinque anni, ha sempre vissuto a Lentini in Sicilia. Dopo la morte dei genitori ha raggiunto il fratello a Milano, essendo l’unico parente. Lei è molto ignorante, ha solo la licenza elementare, avendo i genitori voluto, egoisticamente, tenerla sempre in casa. E’ lei l’erede del patrimonio immobiliare di famiglia, in quanto, Giovanni ha voluto essere liquidato, genitori in vita, in denaro. Ad un mese dal suo arrivo a Milano tra i due è guerra aperta. La commedia si snoda, in modo brillante attraverso situazioni che la sorellina ignorante ma con un’intelligenza feroce, saprà creare.

Per saperne di più: l’appuntamento è per il 28, 29 e 30 luglio alle ore 21,00 sulla terrazza del castello Caetani. Gli attori sono, in ordine alfabetico: Claudio Andolfi; Anna Maria Aspri; Tommasina Biondino; Luigi de Bonis; Tina Di Mauro; Luigi di Vito; Gino Fiore; Salvatore Ialongo; Egidia Salemme. Regia di Gino Fiore.