Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Eventi: stasera "Una serata a palazzo" di Giulia Forte

 
 

Fondi 23 luglio 2011

 

EVENTI
“UNA SERATA A PALAZZO”
Palazzo Caetani Fondi (Lt)
23 luglio 2011- Ore 21.00
e
“FONDI…PARLIAMONE”
con proiezione del video
“VARIAZIONI… SU FONDI”
Chiostro San Domenico Fondi (Lt)
30 luglio 2011 - Ore 21.00

L’“ARCHIVIO STORICO DELLA MEMORIA DEL ‘900” della città di Fondi invita la cittadinanza, nell’ambito delle manifestazioni dell’Estate Fondana, a due serate di cultura e spettacolo, ricche di immagini, testi e musica. Organizzatrice dell’evento è la prof.ssa Giulia Rita Eugenia Forte, impegnata nella ricerca delle radici, delle tradizioni e della storia del territorio.
Sabato 23 luglio 2011
sarà la volta del primo evento: nella Sala Grande di Palazzo Caetani, a partire dalle ore 21.00, la prof.ssa Forte, responsabile dell’ARCHIVIO, intratterrà gli ospiti ripercorrendo le vicende rinascimentali della città ed indagando sull’intreccio delle famiglie Colonna-Gonzaga. Ad affiancarla sarà l’attrice Mena Antonelli della Compagnia teatrale “I LAVORATTORI” che arricchirà l’evento recitando testi tratti dalle opere più significative, relative al tema proposto. Sarà questa “SERATA A PALAZZO” l’occasione per delineare la figura e ripercorrere l’opera della “Divina Giulia”.
Una piacevole serata, dunque, a cui tutti sono invitati a partecipare.

Sabato 30 luglio 2011
La seconda serata, organizzata nell’ambito della V Settimana Culturale Fondana, si svolgerà il prossimo 30 luglio e avrà come cornice l’antico Chiostro di San Domenico. La prof.ssa Forte, coadiuvata dal giovane attore Giuseppe Pestillo, parlerà di “Fondi”, e sulla base delle ricerche effettuate, delineerà la storia della città nei primi sessanta anni del Novecento.
Seguirà la proiezione del video “VARIAZIONI SU FONDI”, Il video, realizzato dalla responsabile dell’Archivio della Memoria, con la consulenza tecnica di Stefano Nesti, risulta coinvolgente, ricco di storia, immagini e musica. Due incontri, quindi, da non perdere, suggerisce la Responsabile dell’“Archivio”, invitando cittadini e turisti a partecipare per inebriarsi, come affermava il filosofo Franco Lombardi, di “fondanità”.

Responsabile “ARCHIVIO MEMORIA”
Giulia R.E. Forte