Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Virginio Simonelli vince la decima edizione di "Amici"

 
 

Fondi 07 marzo 2011

 

Virginio Simonelli vince la decima edizione di "Amici"

Virginio Simonelli ha vinto la finale per il canto di Amici 10 battendo Annalisa Scarrone. Virginio, già in vantaggio nel televoto parziale ha così ha avuto la meglio vincendo il premio di 100.000 Euro del talent show di Maria De Filippi.

Ad Annalisa è andato il premio della critica di 50.000 Euro sponsorizzato da Tezenis e consegnato dal campione di sci Christopher Innerhofer.

Nell’ultima prova Virginio ha cantato il suo inedito “Ad occhi chiusi” mentre Annalisa ha cantato “Questo bellissimo gioco”.

Virginio Simonelli nasce a Fondi (LT) il 31 Gennaio 1985, è dunque della provincia di Latina come Tiziano Ferro, a cui lo accomunano la vocalità e un presunto plagio del successo radiofonico che Virginio ha portato a Sanremo 2006, Davvero (Alla mia età ci assomiglia molto secondo il web).

Rispondendo durante il daytime della trasmissione, Virginio ha detto: “Ho fatto ascoltare un mio demo ad un produttore nel 2005 poi siamo andati a Sanremo con mia sorpresa. Quando succede così, tu non è che tendi a non apprezzare quello che hai, ma pensi ti sia dovuto perchè tu sei bravo… Non è così. Da lì sono nate una serie di cose per cui ho dovuto imparare a crollare e rialzarmi. Ero ancora acerbo, avevo 20 anni. Per chi scrive conta tanto il tempo, devi avere la capacità di essere autocritico. Ho passato un periodo in cui non riuscivo più a scrivere. E’ successo che ho rotto il mio contratto con il vecchio produttore perchè non mi trovavo bene. Poi c’è stata la Sony publishing, che mi ha detto che le sarebbe piaciuto fare delle cose con me. Sony Pub. è quella branca della sony che si occupa degli autori, di chi scrive le canzoni. Questa cosa mi ha sollevato tanto. Avevo ricominciato a scrivere da un paio d’anni, ho cominciato a respirare di nuovo perchè le mie canzoni non erano più immobili nella mia camera, col mio pianoforte ,ma potevano girare. E’ arrivata questa opportunità e mi ha dato tantissima forza. Non era facile credere in me, dopo un fiasco tra virgolette. Ovvio, questa cosa l’ho sospesa per venire qua”.

Virginio è un ragazzo molto sensibile, che dice di sentirsi più grande dei suoi 25 anni, nonostante gliene attribuiscano di meno. E’ molto legato ai suoi fratelli, una sorellina di 10 e un ragazzo di 20, a quanto pare ancora più sensibili di lui.

Dopo il Liceo Classico ha studiato Recitazione Teatrale, altra sua grande passione che ha coltivato per cinque anni, e Danza moderna (per un solo anno). Nel 2003 si è trasferito a Milano per frequentare l’Accademia di Belle Arti nella facoltà di Graphic Design & Art Direction. Successivamente ha completato anche un Master in Marketing Non Convenzionale.

L’inedito che ha presentato ad Amici al suo ingresso - e ha riscosso grandi apprezzamenti soprattutto dalla docente Grazia Di Michele - è stato "Non ha importanza".