Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Domani presentazione di “Mille e un’anima” a Fondi

 
 

Fondi 11 marzo 2011

 

Domani, 12 marzo alle 16,00
presentazione di “Mille e un’anima”

Libro scritto da Carla Forte. I proventi delle copie vendute saranno devolute a favore della “Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica”


L’Associazione Pro Loco Fondi ha organizzato un evento altamente culturale, riguardante la presentazione del pregevole libro: “Mille e un’anima” (incontri e frammenti di vita a Singapore) scritto dalla professoressa Maria Carla Forte e pubblicato dalla Casa Editrice Ibiskos di Empoli.
All’evento, che si terrà domani sabato 12 marzo 2011 alle ore 16,00 nel salone del Palazzo del Principe a Fondi in corso Appio Claudio, parteciperanno noti personaggi della cultura.
Alla presentazione del romanzo di Carla Forte, relazioneranno Maria Luigia Marino, presidente del Consiglio comunale di Fondi e Mario Igor Reni, scrittore e critico, oltre ad altri interventi moderati dal giornalista Gaetano Orticelli.

L’autrice, presente all’incontro, devolverà i proventi delle copie vendute, a favore della “Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica”.

Carla Forte, insegnante e pedagogista clinica, ha tratto spunto per questo scritto, dal suo ultimo soggiorno in terra d’Asia. “Singapore è a un parallelo infinitamente lontano da quello in cui sono nata – dichiara l’autrice – ed il calore di questa terra straniera è per me ovattata e morbida, in cui poltrire. E’ una Città Stato, isola e nazione – spiega Carla Forte – posta a ridosso dell’equatore. Sarà il rosso di un intenso tramonto, il bianco diafano dei vapori dell’aria, l’azzurro di questo cielo senza confini che porterò via nel mio mondo...”.
Mille e un’anima è un romanzo intenso, suggestivo, sorretto da una prosa molto lirica, la cui lettura è fluida e scorrevole. Il lettore viene accompagnato teneramente nelle suggestioni di un mondo che la protagonista vive e visita, percorrendo nel contempo i luoghi della sua anima.

Il presidente Raffaele Rotunno