Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Concerto Natalizio con il violinista Davide Alogna e l'organista Gabriele Pezone stasera a San Pietro

 
 

Fondi 28 dicembre 2010

 

Oggi, martedì 28 dicembre alle ore 19 nel Duomo di San Pietro Apostolo di Fondi, si terrà il Concerto di Natale, organzzato dall'Associazione Musicale "Ferruccio Busoni". L'evento vedrà come protagonisti il violinista Davide Alogna e l'organista Gabriele Pezone. Il programma, incentrato su composizioni barocche, sarà il seguente: J. Pachelbel Canone in re maggiore per violino ed organo. D. Zipoli Pastorale All'offertorio. A. Vivaldi Sonata per violino e basso continuo in si minore op. 2 n. 5 RV 36. D. Zipoli Serie di versi in re minore e canzona. A. Corelli Sonata per violino e basso continuo n. 12 in re minore "La follia". J.S. Bach Aria sulla IV corda.

Per il concerto verrà utilizzato il meraviglioso organo Ruffatti restaurato lo scorso anno. L'ingresso è gratuito

Davide Alogna (violino)
Nato a Palermo 28 anni fa, si è diplomato con il massimo dei voti in violino (2001) e in pianoforte (2003) al Conservatorio”G.Verdi”. Ha studiato sotto la guida di F. Cusano,M.Marin, M. Ledizes e P.Berman.Ha studiato composizione con il M° L.Francesconi e si è perfezionato in violino solista e musica da camera al Conservatorio Superiore di Parigi conseguendo il “premier prix a l'unanimitè”.
Svolge intensa attività concertistica in duo col pianoforte o con chitarra in numerose associazioni concertistiche in Italia, Svizzera, Spagna, Francia e Stati Uniti. Nel 2000 ha fondato il Quartetto d'archi Atman . Per due anni consecutivi (?03/'04) è stato primo violino di spalla dell'Orchestra Giovanile Italiana. Ha compiuto una tournèe estiva nei più importanti teatri dell'America Latina in qualità di spalla con S.Accardo e G. Ferro (2004). seguito all'Accademia Chigiana i corsi di perfezionamento del M° Carmignola che gli ha conferito il diploma di merito. È risultato vincitore al concorso di violino del Teatro Comunale di Bologna (2007), alla Philarmonique ile de France e idoneo all'audizione all’Opera di Roma (2008)e all’orchestra della toscana ORT (2010). Collabora con l'Orchestra di Santa Cecilia(finalista di concorso) ,con il Teatro comunale di Bologna, con l’ORT, con l'Haydn di Bolzano.Ha suonato l’integrale delle sonate di Brahms in tournèe negli USA (Philadelphia ,N.Y.Washington 2007).
Ha vinto come solista a Parigi l’edizione 2009 del”Prix d’interpretation musicale”indetto dalla “Citè Universitaire de Paris” e dall’ INAEM (istituto Nazionale delle Arti e Della Musica – di Spagna) che gli permetterà di tenere concerti in Francia e in Spagna e di incidere un cd da solista per l’etichetta discografica CIRCE nel Marzo 2010.
Gli è stato affidato recentemente uno Stradivari(1717 ex Heifetz) in occasione di un concerto da solista tenuto per il convegno nazionale dei circoli culturali del Buongoverno a Montecatini.Ha inoltre tenuto un recital per la Rai dall’Auditorium di Chiavari per Telethon. Ha tenuto tournee‘ da solista accompagnato dall’orchestra di Gorizia, dalla filarmonica di Ploiesti, di Kiev, di Bacau, l’orchestra del Mediterraneo e poi dall’orchestra 1813 di Como.In conclusione di alcune tourneè ha recentemente registrato live (2008) le romanza di Beethoven e il concerto di Haydnin do maggiore (2009) con l’orchestra filarmonica di Gorizia per la Velut Luna al Teatro Verdi di Pordenone .
Davide Alogna suona su due strumenti:un Gaspar Borchadt cremonese del 1994 e un violino Paolo Grancino del 1704.

Gabriele Pezone
Giovanissimo vince i primi concorsi in ambito compositivo.
Ha studiato pianoforte sotto la guida del M° Antonio Luciani (della scuola di Vincenzo Vitale); in questo strumento si è brillantemente diplomato presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina con il M° Salvatorella Coggi e si è perfezionato successivamente con i Maestri Alessandra Ammara e Roberto Prosseda (con cui ha avuto il privilegio di esibirsi a 4 mani nel Festival Pontino 2009). Sempre presso il Conservatorio di Latina studia Organo e composizione organistica con il M° Luigi Sacco (allievo di Fernando Germani). Contemporaneamente studia composizione, contrappunto e fuga con il M° Alberto Meoli, musica corale e direzione di coro con il M° Mauro Bacherini ed improvvisazione organistica a Trento col M° Stefano Rattini.
Ha frequentato il triennio dei corsi di animazione liturgica della Diocesi di Roma tenuti dal M° Marco Frisina. Ha studiato direzione d’orchestra con i Maestri Narciso Sofia, Nicola Samale e Deian Pavlov; in questo ambito ha diretto la Corelli Chamber Orchestra in opere di G. Rossini (“La Cenerentola”), G. Donizetti (“Don Pasquale”) e W.A. Mozart (“Le nozze di Figaro” ed il “Don Giovanni”) e la Vidin State Philharmonic Orchestra (Bulgaria) in composizioni sinfoniche di L.v. Bethoven, F. Mendelssohn, G. Rossini, J. Strauss junior e R. Schumann.
E' fondatore e direttore del SoundTrack Ensemble, gruppo strumentale composto da giovani musicisti pontini, nato da un progetto dell'Associazione cinematografica "Giuseppe De Santis". E’ membro della Commissione per la Musica ed il Canto sacro dell’Arcidiocesi di Gaeta, nell’ambito della quale è stato eletto segretario. E’ presidente delle associazioni musicali intitolate a "Ferruccio Busoni" e “Sergej Rachmaninov”, con cui ha organizzato decine di iniziative culturali.
Nel 2006 è risultato essere il vincitore (sezione musica) con il brano inedito per pianoforte “Mozarteum” della V edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, prestigioso riconoscimento consegnatogli presso la Camera dei Deputati.
E’ il direttore artistico della Settimana Culturale Fondana (40 eventi culturali in 8 giorni); è socio del Campus Internazionale di Musica di Latina. È il direttore musicale dell’opera “12 – Wojtyla generation love rock musical” (musiche e testi di Raffaele Avallone), che è stata presentata in Polonia con esiti entusiasmanti. Collabora con emittenti televisive come consulente musicale; è l’organista titolare dell’Arcidiocesi di Gaeta; sue esecuzioni sono state trasmesse da TVP (Polonia), da RadioMaria e da SAT2000 (in diretta da piazza San Giovanni in Laterano per i 140 anni dell'Azione Cattolica Italiana).
Insieme al pianista Leone Keith Tuccinardi forma il Duo Pianistico Italiano; in questa formazione si sono recentemente esibiti, tra i numerosissimi concerti, a Pescara, a Roma ed a Milano, con grande riscontro da parte del pubblico. Alla intensa attività concertistica affianca l’insegnamento del pianoforte presso il Centro Studi Musicali ARS di Fondi (LT).