Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Concerto di Capodanno - ore 20,30 - Auditorium comunale Fondi

 
 

Fondi 31 dicembre 2010

 

L'Associazione musicale "Sergej Rachmaninov" presenta la VI edizione del Concerto di Capodanno, che si terrà a Fondi sabato 01 gennaio 2011 alle ore 20.30 presso l'Auditorium comunale.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Comune di Fondi (Assessorati alla Cultura, Turismo, Politiche giovanili ed Attività Produttive) e con la Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio.
Il concerto vedrà l'esibizione della Corelli Chamber Orchestra diretta dal M° Manfredo Di Crescenzo, che si cimenteranno nel programma "La musica attraverso il balletto"; verranno infatti eseguite composizioni di P.I. Tchaikovski tratte dallo "Schiaccianoci", dal "Lago dei cigni" e da "La bella addormentata".
Le esecuzioni musicali saranno accompagnate dalle performance dei ballerini della Compagnia Euroballetto (Francesca Schipani, Enrica Felici, Rosanna Leone, Matteo Grazzini e Vincenzo Del Popolo).
"Il programma del concerto - fanno sapere Gabriele Pezone e Gaetano Cavolo (rispettivamente presidente e direttore artistico dell'Associazione musicale "S. Rachmaninov - è stato scelto sulla base delle indicazioni che l'Amministrazione comunale ha dato in merito al 2011, invitando le associazioni culturali ad organizzare eventi in cui si ha la possibilità di conoscere culture e civiltà di altri popoli. Il nostro vuole essere un omaggio musicale alla tradizione musicale russa, una delle più importanti nelll'ambito della musica classica".

La cittadinanza è invitata a partecipare. L'ingresso è gratuito.

CV Manfredo Di Crescenzo.pdf

La Corelli Chamber Orchestra, pur essendo stata costituita nell’anno 2000, era stata già ideata e formata nel 1997 su iniziativa del suo direttore Manfredo Dorindo Di Crescenzo. Essa è costituita da musicisti accomunati dall’interesse per la divulgazione e rivalutazione del repertorio orchestrale Barocco, alternato alla musica orchestrale del Novecento europeo e sudamericano. Dal 1997 ad oggi, l’Orchestra ha già svolto più di duecento concerti in molte località d’Italia: Roma (Basilica S. Vitale, Basilica S. Maria ad Martyres/Pantheòn, Basilica S. Lorenzo); Firenze (Basilica S. Croce, Chiesa S. Maria, Fortezza da Basso); Pescara (Cattedrale S. Cetteo, Chiesa Padreo Blati, Istituto Eugenia Ravasco); Ortona (Cattedrale S. Tommaso, Auditorium Sant’Anna); Chieti (Cattedrale S. Giustino); Francavilla al Mare (Chiesa S. Rocco, Museo Michetti); Avezzano (Cattedrale S. Benedetto dei Marsi); Morro D’Oro (Abbazia S. Maria di Propezzano, Chiesa S. Salvatore); Guardia Vomano (Abbazia S. Clemente); Atri (Cattedrale di S. Maria Assunta); Pineto (Chiesa S. Agnese); Sambuceto (Chiesa S. Rocco); Roseto degli Abruzzi (Chiesa SS. Assunta, Chiesa Sacro Cuore); e in tante altre città d’Italia: Ancona (Teatro Cortesi), Mantova (Teatro Giacometti), Savona (Teatro Nuovo), Lecco (Teatro Comunale), riscuotendo ovunque apprezzamenti e consensi da parte del pubblico e della critica specializzata. Nell’anno 2000, in occasione del decennale dalla scomparsa del compositore argentino Astor Piazzolla, l’Orchestra ha svolto una tournée di ventuno concerti nelle Regioni Abruzzo, Marche, Toscana, Lazio e Campania. Inoltre, il 3 novembre dello stesso anno, l’Orchestra è stata invitata a tenere il concerto di chiusura del 53° Edizione del Premio Michetti che si è svolto all’interno del Museo Michetti di Francavilla al Mare. Nell’Ottobre 2003, l’Orchestra ha svolto una tournée concertistica in Europa, e precisamente in Grecia, Croazia e Svizzera. Dall’anno 2004 al 2006 ha realizzato due Compact Disc dedicati alle musiche di Michele Mascitti (Quattro Concerti dell’Opera Settima) e Fedele Fenaroli (Stabat Mater e due Domine Deus), alcune delle quali inedite e trasmesse in Prima Mondiale su RAI INTERNATIONALE Canale Satellitare. Nell’estate 2007 la Corelli Chamber Orchestra è stata scelta dall’Associazione Musicale G. Rossini per svolgere il PROPEZZANO OPERA FESTIVAL nello splendino scenario del Chiostro dell’Abbazia S. Maria di Propezzano (TE).