Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Anniversario bombardamento alla presenza dell'Arcivescovo di Gaeta

 
 

Fondi 16 maggio 2010

 

L’ARCIVESCOVO DI GAETA S.E. MONS. FABIO BERNARDO D’ONORIO SARA’
A MONTE SAN BIAGIO VENERDI’ 21 MAGGIO 2010 IN OCCASIONE DEL SESSANTACINQUESIMO ANNIVERSARIO DALLE BOMBE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE NELLA CITTA’ MONTICELLANA


Il parroco di San Giovanni Battista in Monte San Biagio don Emanuele Avallone spiega: “Sono 65 anni dal bombardamento della seconda guerra mondiali nella città di Monte San Biagio. Tale ricorrenza è particolarmente sentita nella nostra zona, poiché durante la guerra anche i civili di Fondi venivano a rifugiarsi a Monte San Biagio e tutti si recavano in preghiera in Chiesa.
Tale occasione è un momento di memoria storica per le nuove generazioni e di preghiera al Signore, per intercessione di Maria, per il dono della pace nel mondo intero”.
Giovedì 20 maggio 2010 alle ore 19 solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco don Emanuele Avallone con esposizione del busto di San Biagio.
Adorazione eucaristica in preghiera per la pace: Maria, regina della Pace, prega per noi.
Il giorno dopo venerdì 21 maggio l’Arcivescovo di Gaeta presiede alle ore 11 alla solenne concelebrazione eucaristica e, quindi, al termine guiderà la processione solenne con la statua del santo e benedirà Piazza Madonna della Mercede, ubicata vicina a una Cappellina dedicata alla Madonna della Mercede; si tratta di una nuova piazza realizzata sopra il parcheggio multipiano.
Alle ore 19, infine, solenne celebrazione eucaristica con la reposizione del busto di San Biagio, in suffragio per tutte le vittime della guerra.
I cittadini di Monte San Biagio chiedono a Maria la sua protezione.

Il Capo Ufficio Stampa
Marcello Rosario Caliman - diacono