Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Frazioni e contrade di Fondi: ricchezza umana e naturale

 
 

Fondi 06 marzo 2010


Frazioni e contrade di Fondi: ricchezza umana e naturale
Riconoscere le Consulte di Frazione quali organismi di partecipazione della comunità locale alla vita amministrativa, è un passo decisivo


Frazioni e contrade di Fondi: Salto di Fondi, San Magno, Querce, San Raffaele, Selva Vetere, Fasana, Sant'Andrea, Gegni, Passignano, Cocuruzzo, Curtignano, Sant'Oliva (Torricella), Vardito, Rene. Alcune di queste esistevano già nell'epoca antica romana, altre nei tempi della signoria dei Caetani; le più recenti sono sorte durante il ventennio fascista.
Rappresentano una ricchezza umana e naturale: è usuale per chi ci vive indicare il “recarsi a Fondi” anche se sono nel territorio fondano.
Tra loro si conoscono tutti e vige solidarietà e partecipazione a tutti i momenti che la contrada vive, matrimoni e lutti compresi.
Favorire l'effettiva partecipazione democratica di tutti i cittadini all'attività politica, amministrativa, economica e sociale della comunità, è un aspetto fondamentale per l'Amministrazione comunale. Riconoscere le Consulte di Frazione quali organismi di partecipazione della comunità locale alla vita amministrativa, è un passo decisivo.
Gli scopi delle Consulte sono quelli di ampliare e rendere attiva ed effettiva la partecipazione degli abitanti della Frazione all’attività amministrativa del Comune, sia come singole persone che come gruppi e organismi sociali presenti sul territorio; consentire alla Consulta di Frazione di recepire più direttamente la volontà degli abitanti in ordine alla situazione e alle proposte sulla vita di Frazione.
Le Consulte di Frazione avrebbero facoltà di presentare istanze e proposte su questioni di interesse della comunità che rappresentano.
La Consulta di Frazione potrebbe, inoltre, essere individuata come organismo cui l’Amministrazione comunale affida la gestione di alcune attività avente natura sociale e/o ricreativa, di carattere occasionale e di scarsa rilevanza economica, significative per la vita sociale della frazione.