Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

FONDIfilmFESTIVAL. Conclusa l'VIII edizione, appuntamento a settembre 2010

 
 

Fondi 10 novembre 2009

Serata di premiazioni nell’ultima giornata dell’VIII edizione del FONDIfilmFESTIVAL, che domenica ha chiuso i battenti dando appuntamento al pubblico per il prossimo anno, quando la rassegna sarà riproposta nell’abituale periodo di metà settembre.

Antonio Parisi, direttore dell’Accademia Rosebud di Roma, ha ritirato il premio di 500 Euro per il miglior cortometraggio assegnato a “Dove scorre il fiume” (2008) di Romina Ludovico e Daniele Cufino. La giuria, composta da studenti degli Istituti Superiori di Fondi, è rimasta particolarmente colpita dallo stile del corto e dalla storia che racconta, quella di un giovane barbone che con il suo cane si aggira per i paesini cercando cibo nei cassonetti e chiedendo elemosina. Quindici componenti della giuria, estratti a sorte, hanno ricevuto in omaggio una tessera di videonoleggio offerta dal festival e dal circuito Videoteche Hollywood.

Successivamente è stata la volta di Stefano Tummolini, regista esordiente che con “Un altro pianeta” – storia di solitudini che s’incontrano sulla spiaggia di Capocotta in una mattina d’estate – si è aggiudicato l’undicesima edizione del “Dolly d’Oro Giuseppe De Santis”, il riconoscimento annuale al miglior regista emergente italiano. A premiarlo, l’attrice Gordana De Santis, moglie del regista fondano scomparso nel 1997 ed alla cui memoria è intitolata l’Associazione che quest’anno festeggia i suoi primi dieci anni di attività.

Tummolini ha ricordato le difficoltà produttive del film, realizzato in digitale con appena 980 Euro e grazie alla collaborazione di un cast di amici affiatato ed estremamente professionale, tra cui spiccano gli interpreti principali Antonio Merone – anch’egli in sala durante la premiazione – e Lucia Mascino, che con estrema bravura e sensibilità riescono a restituirci due personalità molto complesse che devono fare i conti con i fantasmi del passato per tornare a vivere più serenamente.

Tummolini, che seppur esordiente nel lungometraggio ha realizzato quasi una decina di corti ed è stato sceneggiatore per serie televisive come “Distretto di Polizia” e “Tutti pazzi per amore” e film (tra cui “Il bagno turco” di Ozpetek), all’attività artistica affianca sin dal 2004 quella di docente di scrittura cinematografica presso la Scuola Holden di Torino, nonché quella di scrittore e traduttore dall’inglese e dallo spagnolo di testi di autori classici e contemporanei.

In conclusione di serata il direttore artistico Marco Grossi ha espresso gratitudine ai collaboratori ed a tutti gli enti pubblici e privati che con il loro sostegno hanno reso possibile lo svolgimento di questa ottava edizione del FFF. Ha inoltre ringraziato il pubblico che nei sei giorni della rassegna ha sfidato il maltempo e le temperature rigide per partecipare a questa appassionante festa del cinema, che ha offerto l’opportunità di vedere opere per lo più poco note ma meritevoli di interesse e di ascoltare dalla viva voce dei protagonisti – registi, sceneggiatori, attori – affascinanti storie di cinema e di vita.

Associazione Giuseppe De Santis
Piazza Domenico Purificato (c/o Biblioteca comunale) 04022 Fondi (LT) · Cod. fisc. 90025120594
Tel. 347-7576351 · Fax 0771-511953 · www.assodesantis.it · assodesantis@tiscali.it