Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Notevole partecipazione di persone allo screening del melanoma

 
 

Fondi 24 giugno 2009


La prevenzione è risultata ancora l'arma vincente: riscontrati diversi casi da controllare


Numeri a tre cifre per la campagna gratuita di prevenzione contro il melanoma e dei tumori cutanei, svoltasi a Fondi in piazza Padre Alessio Falanga, ai piedi del nuovo Municipio domenica 21 giugno scorso. E su oltre quattrocento visite effettuate, sono stati evidenziati una decina di casi di lesioni atipiche e tre sospetti melanoma, un caso di carcinoma vasocellulare, un epitelioma e altre lesioni da controllare nel tempo.
I numeri indicano un successo dell’iniziativa organizzata dal Lions Club di Fondi e coordinata dal dottor Giuseppe Azzarà, coadiuvato dal presidente Luigi Trani, patrocinata da Comune di Fondi e dalla Futura-onlus: Assocazione di ricerca biomedica e medicina preventiva.
E’ stata la conferma della sana filosofia del “prevenire è meglio che curare”. Il servizio medico si è svolto all'interno di una moderna struttura montata, trasformando l’area a vero e proprio ambulatorio super attrezzato con le più sofisticate apparecchiature.
Il service è stato anche l’occasione per sottolineare l’importanza della prevenzione come possibile risoluzione di tumori che non a tempo riconosciuti, possono essere drammatici in seguito.
Le visite sono state completamente gratuite ed effettuate in otto ambulatori, previo biglietti numerati, onde consentire un ordinato svolgimento dello screening. Distribuito anche un pratico opuscolo per procedere ad un rapido autoesame della propria pelle, dove, i nei o altre macchie della pelle pericolose sono descritte attraverso le prime lettere dell’alfabeto: A come asimmetria; B come bordi; C come colore; D come dimensione; E come elevazione.
A tutti sono state distribuite, sempre gratuitamente, creme protettive solari.


FUTURA-ONLUS
L'attività dell'Associazione “Futura-onlus” si svolge da sette anni, ed è una associazione che si occupa di ricerche biomediche in campo oncologico-dermatologico, effettuando screening gratuiti e formazione del personale medico e paramedico. Le sue ricerche sono pubblicate sulle principali riviste scientifiche internazionali alle quali accedono tutti gli enti interessati (Istituti, ospedali, centri ricerche...) del settore. L'anno scorso la regia Norman Academy della Florida ha conferito all'Associazione il massimo premio ed il titolo di “Accedimco”. Inoltre tre componenti dell'Associazione “Futura-onlus”, i professori Dragonetti, Baldi e Murace, sono stati prescelti per il programma “Un Motore di ricerca satellitare” che, primo in assoluto al mondo, riesce a trasmettere via satellite immagini per la consultazione, diagnosi, prognosi, terapia, di medici e specialisti, ospedali e cliniche. Al momento dispone di 52.000 immagini di tumori della pelle e arriverà ben presto al raddoppio e sino a cento mila immagini ad altissima definizione fornite dal professor Raffaele Murace, dermatologo, colonnello medico dell'aereonatica in congedo e già ricercatore presso l'ospedale San Gallicano di Roma.
L'Associazione “Futura-onlus”, http://www.futuraonlus.org/ è nell'elenco dei destinatari del 5x1000 dalla dichiarazione dei redditi C.F. 07278491001. I fondi vengono utilizzati esclusivamente per la ricerca e le spese sono quelle destinate ai borsisti della “Futura”. I soci non possono percepire proventi a nessun titolo, compresi rimborsi spese. L'Associazione mantiene giovani laureati con borse di studio biennali presso il “Gemelli” di Roma e l'Università di Napoli.