Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Calcio. Vindicio e Gymnastic Studio termina con il risultato di 3-5

 
 

Fondi 10 febbraio 2009


Scontro al vertice tra Vindicio e Gymnastic Studio archiviato con il risultato di 3-5 in favore della squadra fondana.

Nei primi minuti di gara è la Gymnastic a fare gioco, con Parisella Fabrizio, Di Mauro, Passannante e Teseo e la squadra di casa attenta a mantenere le marcature specie sul capitano fondano.
Al 5° minuto a seguito di un palo di Passannante, è il portiere locale che con il suo solito lancio lungo, libera l’attaccante gaetano passando in vantaggio. La risposta fondana arriva dopo pochi minuti con Teseo, con un’ottima triangolazione tra Passannante e Parisella. Il Vindicio rimane schiacciato nella propria metà campo, in quanto la Gymnastic ha effettuato un’impressionante mole di gioco offensiva sfortunata in molte occasioni, in cui la squadra di casa è stata salvata da numerosi pali e traverse. Il coach fondano nell’intervallo parla con i suoi ragazzi, facendo pressione soprattutto sull’attenzione tattica specie nella fase difensiva. Alla ripresa la squadra di casa cerca di chiudere l’incontro, ma la Gymnastic per nulla intimorita ci mette anche l’intelligenza tattica e riagguanta il pareggio con una strepitosa rete di Teseo. Ed ancora per nulla appagati dal risultato, Teseo e Passannante portano a spasso la difesa ospite, facendo trovare Teseo tutto solo al 15°davanti l’incolpevole portiere portando il risultato sul 2-3. La Gymnastic però ancora dimostra al numeroso pubblico accorso, di saper esprimere un buon livello di gioco, per cui arriva la rete di Passannante che sembrava non fermarsi mai, facendosi trovare in ogni parte del campo. La squadra di casa inserisce il quinto uomo, ma subito mister Padula racchiude la sua difesa permettono all’agile Teseo di battere facilmente a rete per la quinta rete fondana. Allo scadere il Vindicio raccoglie le ultime forze per accorciare le distanze, ma il direttore di gara fischia la fine dell’incontro, incoronando la Gymnastic capolista assoluta del campionato di serie D.