Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Aspettando la mezzanotte del primo dell`anno con i soli

 
 

Fondi 31 dicembre2008


Per il quarto anno consecutivo la Caritas Parrocchiale di Santa Maria in Fondi,organizza il cenone di Capodanno per le famiglie che mensilmente vengono visitate e assistite dagli operatori caritas.
Aspettando la mezzanotte del primo dell`anno con i soli

Si puo` essere soli in mezzo a tanta gente festante? Sì, non pochi nel "day after" del capodanno trascorso nell`assordante sala da ballo, in mezzo a centinaia di persone festanti, dichiarano di aver sofferto la solitudine.
Ma ci sono anche persone, e non sono poche, che al capodanno danno un senso diverso e più "umano". La Caritas della Parrocchia di Santa Maria di Fondi, per esempio, ha scoperto che vivere la fine dell`anno insieme a chi fisicamente è sola offre gioia e voglia di vivere.
Per il quarto anno consecutivo viene organizzato un cenone di Capodanno per le famiglie che mensilmente sono visitate e assistite dagli operatori caritas.
L `evento si svolge negli ambienti dell'Istituto mater Domini (in Via dei Latini a Fondi) e vede la partecipazione di circa cinquanta ospiti che condividono la cena e il brindisi con il Parroco don Guerino Piccione e i giovani della Parrocchia.
Tutto il necessario per la cena è offerto da parrocchiani generosi ed è preparato dalle stesse signore che ogni martedì operano nel centro di ascolto e di distribuzione del vestiario.
Bella è la partecipazione dei numerosi bambini, alcuni dei quali un po' figli della Caritas che ha accompagnato le mamme nel periodo di gestazione e ha preparato il corredino per i nascituri.
Una iniziativa lodevole che si inserisce pienamente nel percorso di solidarietà che la Comunità vive quotidianamente.

Gaetano Orticelli