Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Lazio: Istituito Parco Ausoni e Lago di Fondi

 
 

Fondi 20 novembre 2008


CONSIGLIO LAZIO: ISTITUITO PARCO AUSONI E LAGO DI FONDI
L’ente gestirà anche il monumento naturale Tempio di Giove Anxur



Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato a maggioranza la legge che istituisce il Parco naturale regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi nonché l'ente di gestione del parco stesso che amministrerà anche il monumento naturale Tempio di Giove Anxur. Il sì è arrivato al termine di un lungo e animato dibattito nella seduta di ieri 19 novembre.

Il parco, che si estende fra le Province di Frosinone e Latina, comprende parte dei Comuni di Amaseno, Monte S. Biagio, Castro dei Volsci, Pastena, Roccasecca dei Volsci, Sonnino, Terracina, Vallecorsa, Lenola, Fondi e include anche i monumenti naturali di Campo Soriano e Acquaviva – Cima del Monte – Quercia del Monaco.

I Monti Ausoni rappresentano la dorsale appenninica più vicina alla costa di tutto l’Appennino laziale ed insieme ai Monti Lepini e Aurunci si configurano come aree protette di interesse regionale, già individuate nello Schema di Piano regionale dei parchi e delle riserve del ’93, come nello Schema di Piano erano indicate altre aree pure inserite nel nuovo Parco meritevoli di valorizzazione, salvaguardia e conservazione, quali il Monte delle Fate (punto di massima elevazione dei Monti Ausoni con i suoi 1090 metri), la Sughereta Valle Marina, la Sughereta e sorgente San Vito, il Monte Cavilli e Piana di Ambrifi, nonché altre aree già individuate dalla Direttiva Comunitaria Habitat.

E’ stato inoltre approvato a maggioranza un ordine del giorno che impegna la Giunta a decidere la sede del costituendo Ente parco in base a due criteri: il comune che avrà conferito una parte percentualmente significativa del proprio territorio al Parco e il comune che avrà apportato al Parco il maggior numero di siti di interesse comunitario (S.I.C.) e di zone di protezione speciale (Z.P.S.).