Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Una legge per le famiglie numerose

 
 

Fondi 15 novembre 2008



Proposta di Legge, elaborata dall'Ufficio Giuridico-Legale dell'Associazione Nazionale Famiglie Numerose, presentata al Sottosegretario Gianni Letta

Si è svolto il 7 novembre scorso a Roma, presso Palazzo Chigi, l'incontro fra la delegazione Associazione Nazionale Famiglie Numerose e Gianni Letta, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La delegazione era composta dal Presidente ANFN Mario Sberna, dal Vicepresidente Giuseppe Butturini, dal Consigliere nazionale Alfredo Caltabiano, dal delegato per i Coordinatori Paolo Puglisi e dal direttore per le politiche familiari nazionali Alessandro Soprana.

Il Sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta ha accolto l'Associazione Nazionale Famiglie Numerose con grande cordialità e cortesia, sottolineando più volte la bellezza della famiglia numerosa, dalla quale egli stesso proviene. Ha messo in evidenza la ricchezza di valori che i figli acquisiscono nascendo all'interno di famiglie numerose, vere e proprie "scuole di vita e di solidarietà", senza dimenticare le virtù quasi eroiche che fanno dei genitori delle famiglie numerose credibile esempio e testimonianza per tutti di amore, generosità, coraggio e passione per la Vita.
Durante il cordiale incontro la delegazione ANFN ha potuto illustrare all'attento e interessato interlocutore, la storia della nostra Associazione, i suoi obiettivi e finalità, il lavoro svolto quotidianamente da tanti papà e mamme, a titolo assolutamente gratuito, per il bene delle altre famiglie numerose. La delegazione non ha potuto esimersi anche dall'evidenziare che decenni di politiche sociali hanno di fatto penalizzato, a livello fiscale, tributario e tariffario, proprio le famiglie e in particolare le famiglie con figli, disattendendo così – tra l'altro - l'art. 31 della Costituzione.
E' stata quindi illustrata la Proposta di Legge elaborata dall' Ufficio Giuridico-Legale dell'Associazione Nazionale Famiglie Numerose che, se applicata, consentirebbe una tassazione equa e giusta per tutte le famiglie, ad iniziare da quelle più colpite, cioè le famiglie numerose. Inoltre è stato consegnato un documento in 15 punti con tutte le priorità che l'Associazione ritiene improrogabili per invertire il trend negativo rispetto alla natalità e all'impoverimento delle famiglie. Il Sottosegretario Gianni Letta ha mostrato grandissima attenzione verso le problematiche esposte, conoscendo nei dettagli l'ultimo rapporto ISTAT sulla povertà, uscito il 4 novembre c.a., nel quale si legge che l'avere figli è ormai sinonimo di povertà. Proprio per questo Letta ritiene prioritario approfondire le nostre proposte e cercare strade sicure e utili per sostenere le famiglie con figli. In particolare si è sottolineato come i provvedimenti degli ultimi due anni, per quanto ancora insufficienti, abbiano finalmente fermato la tendenza negativa che vedeva ogni anno le famiglie numerose "guadagnare" due punti percentuali di povertà. Fermare il declino demografico e il baratro della povertà e della miseria per le famiglie con figli è impegno prioritario del Governo e dunque le nostre proposte verranno vagliate e studiate con molta attenzione e partecipazione. Per questo il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri si è riservato di leggere ed approfondire tutti i documenti presentati da ANFN, in vista di un prossimo incontro tecnico-operativo al quale saremo invitati per discutere le questioni poste sul tavolo.
Un incontro dello stesso tipo, andrebbe fatto anche con le singole Regioni d'Italia: anche loro, con il potere che hanno di potestà legislativa, potrebbero essere sensibilizzate alla tematica delle famiglie numerose. La Regione Lazio, guidata da Piero Marrazzo, potrebbe prendere esempio dalla sensibilità mostrata a livello nazionale e applicare sul territorio laziale misure di sostegno a difesa delle realtà rappresentate dalle famiglie numerose.

Se sei un componente di un nucleo familiare
di sei o più componenti - ISCRIVITI

Il coordinatore cittadino di Fondi - Gaetano Orticelli
gaetano.orticelli@gmail.com
3355298580