Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Regione, 15 milioni per opere proposte dai cittadini

 
 


Commissione lavori pubblici dà via libera a linee guida partecipazione

La commissione Lavori pubblici e Politica della casa, presieduta da Giovanni Carapella, ha dato parere favorevole alle linee guida per il finanziamento di opere derivate da processi di partecipazione. Già in occasione della Finanziaria regionale 2008 era stato deciso lo stanziamento di 15 milioni di euro in tre anni, da destinare alla realizzazione di opere proposte dei cittadini. Questa delibera della giunta detta le regole per usufruire di questi finanziamenti. Le opere dovranno avere un importo massimo di 300mila euro e ne potrà essere finanziata soltanto una per Comune. Saranno realizzate due graduatorie separate: una per i centri con meno di 5mila abitanti, una per tutti gli altri, in maniera da tutelare i comuni più piccoli. La commissione ha approvato un emendamento che prevede di estendere la partecipazione al bando ai Municipi del Comune di Roma. Una volta pubblicata la delibera sul Bollettino ufficiale della Regione, le amministrazioni locali avranno 90 giorni di tempo per mettere in atto il processo di partecipazione e selezionare le opere per cui chiedere i finanziamenti. Una volta concesso il finanziamento, i Comuni avranno poi 180 giorni di tempo per presentare il progetto esecutivo.
“Si tratta di un provvedimento importante – hanno dichiarato l’assessore Bruno Astorre e il presidente Carapella – perché da un impulso notevole alla partecipazione, al confronto tra cittadini e amministrazione, a cui diamo uno strumento in più per conoscere le reali esigenze del territorio”.