Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  LAZIO, LA SETTIMANA IN CONSIGLIO REGIONALE  
 

 

 

Consiglio Regionale del Lazio, in seduta ordinaria, Mercoledì 4 Giugno alle ore 11:30, in Via della Pisana.


ARGOMENTI PRIORITARI

1.Designazione di tre esperti in materie giuridiche ed economiche nel Comitato tecnico per il monitoraggio degli enti pubblici dipendenti.

2.Designazione di quattro componenti nel Comitato regionale per le comunicazioni - CORECOM.

3.Proposta di legge regionale n. 278 del giorno 25 maggio 2007, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 279 del 15 maggio 2007, concernente: NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DIRITTO AGLI STUDI UNIVERSITARI. (Prosecuzione esame).

4.Proposte di legge regionale esaminate in forma abbinata ai sensi dell’art. 61 Reg.:

Proposta di legge regionale n. 177 del giorno 5 ottobre 2006, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 521 del giorno 4 agosto 2006, concernente: DISPOSIZIONI PER LA TUTELA DELL’ESERCIZIO DEI DIRITTI CIVILI E SOCIALI DA PARTE DEI CITTADINI STRANIERI IMMIGRATI NEL TERRITORIO LAZIALE.

Proposta di legge regionale n. 203 del giorno 13 novembre 2006, di iniziativa dei consiglieri PIZZO, GROSSO, TIBALDI, D’AMATO, FONTANA, PEDUZZI, LAURELLI, NIERI, LUCIANI, MARIANI, MASSIMI, DI CARLO, PINESCHI, concernente: INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DEI DIRITTI E LA PIENA UGUAGLIANZA DEI CITTADINI MIGRANTI.

Proposta di legge regionale concernente: DISPOSIZIONI PER LA PROMOZIONE E LA TUTELA DELL’ESERCIZIO DEI DIRITTI CIVILI E SOCIALI E LA PIENA UGUAGLIANZA DEI CITTADINI STRANIERI IMMIGRATI. (Testo Unificato ai sensi dell’art. 61, c.3, Reg.). (Prosecuzione esame).


5.Proposta di legge regionale n. 207 del giorno 14 novembre 2006, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 777 del giorno 31 ottobre 2006, concernente: PROMOZIONE DELLA RICERCA E SVILUPPO, DELL’INNOVAZIONE E DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO NELLA REGIONE LAZIO.

6.Proposta di legge regionale n. 133 del giorno 5 aprile 2006, adottata dalla Giunta Regionale con deliberazione n. 148 del giorno 22 marzo 2006, concernente: ISTITUZIONE DEL PARCO NATURALE DEI MONTI AUSONI E LAGO DI FONDI NONCHE’ DELL’ENTE DI GESTIONE DEL SUDDETTO PARCO E DEL MONUMENTO NATURALE TEMPIO DI GIOVE ANXUR.

7.Proposte di legge regionale esaminate in forma abbinata ai sensi dell’art. 61 Reg.:

Proposta di legge regionale n. 106 del giorno 16 gennaio 2006, di iniziativa dei consiglieri LUCHERINI, MILANA, PIZZO, PEDUZZI, BRANCATI, GROSSO, concernente: ATTRIBUZIONE DELLA QUALIFICA DI OSPEDALE MONTANO ALL’OSPEDALE A. ANGELUCCI DI SUBIACO.

Proposta di legge regionale n. 116 del giorno 13 febbraio 2006, di iniziativa dei Consigli comunali di Subiaco, Agosta, Affile, Arcinazzo Romano, Roiate, concernente: NORME IN MATERIA DI OSPEDALI DI MONTAGNA.

Proposta di legge regionale n. 117 del giorno 13 febbraio 2006, di iniziativa dei Consigli comunali di: Subiaco, Agosta, Affile, Arcinazzo Romano, Roiate, concernente: NORME IN MATERIA DI ASSISTENZA SANITARIA NEI TERRITORI MONTANI.

Proposta di legge regionale n. 119 del giorno 16 febbraio 2006, di iniziativa dei consiglieri LUZZI, AUGELLO (DIMESSO), RAMPELLI (DIMESSO), concernente: ASL RM/G OSPEDALE ANGELUCCI DI SUBIACO – QUALIFICA DI OSPEDALE DI COMUNITA’ MONTANA.

Proposta di legge regionale n. 121 del giorno 20 febbraio 2006, di iniziativa del consigliere DE LILLO, concernente: CARATTERISTICHE PER LA DEFINIZIONE DI “OSPEDALE MONTANO”. RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI “OSPEDALE MONTANO” ALL’OSPEDALE A. ANGELUCCI DI SUBIACO.

Proposta di legge regionale n. 128 del giorno 14 marzo 2006, di iniziativa dei consiglieri CIOCCHETTI (DIMESSO), BAFUNDI, FORMISANO (DIMESSO), FORTE, GIGLI, PIGLIACELLI, concernente: NORME IN MATERIA DI OSPEDALI DI MONTAGNA.

Proposta di legge regionale del giorno 16 maggio 2006 concernente: ATTRIBUZIONE DELLA QUALIFICA DI OSPEDALE MONTANO ALL’OSPEDALE A. ANGELUCCI DI SUBIACO. (Testo Unificato ai sensi dell’art. 61, c.3, Reg.).


8.Proposta di deliberazione consiliare n. 64 del giorno 28 gennaio 2008, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 1036 del giorno 21 dicembre 2007, concernente: APPROVAZIONE DELLA VARIANTE DEL ‘PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI EMITTENZA IN ATTUAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE PER IL SISTEMA TELEVISIVO REGIONALE’, LEGGE 17 AGOSTO 1942 N. 1150, ARTT. 5 E 6, APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 4 APRILE 2001, N. 50.


Calendario dei lavori delle commissioni consiliari

Martedi 3 Giugno alle ore 14 si riunirà la conferenza dei capigruppo, convocata e presieduta dal Presidente del Consiglio regionale, Guido Milana, per programmare i lavori consiliari.

Martedì alle 11 il Presidente Claudio Bucci (IdV) ha convocato la commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli per discutere la PdC n. 37 recante per oggetto “Approvazione del programma pluriennale di Promozione Economica e Sociale del Parco Naturale dei Monti Aurunici ci cui all’art. 30 della L.R. 6 Ottobre 1997, n. 29 ‘Norma in materia di aree naturali protette regionali e smi’ e per esaminare la PdL n. 356 concernente “Istituzione della Riserva Naturale Regionale Sughereta di Pomezia”.

Sempre Martedì alle 11 la commissione Sanità, presieduta da Luigi Canali (Pd), incontrerà in audizione i rappresentanti del “Sindacato dei medici italiani”, Segreteria regionale Lazio. A seguire si svolgerà la seduta ordinaria della commissione che prevede all’ordine del giorno la discussione delle seguenti proposte di legge: P.L. n. 132 di iniziativa dei consiglieri Lucherini, Parroncini, Massimi, Laurelli, Di Resta, Mancini, Ponzo, Foschi, Carapella, concernente “Modifiche alla legge regionale 16 Giugno 1994, n. 18, ‘Disposizioni per il riordino del servizio sanitario regionale ai sensi del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e smi. Istituzione delle Aziende Unità Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere”; P.L. n. 224 di iniziativa dei consiglieri Dalia e Di Carlo recante “Modifiche alla legge regionale 16 Giugno 1994, n. 18, ‘Disposizioni per il riordino del servizio sanitario regionale ai sensi del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e smi. Istituzione delle Aziende Unità Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere”, Testo Unificato PP.LL nn. 132 e 224; esame della P.L. n. 366 di iniziativa dei consiglieri Pallone e Del Balzo concernente “Disposizioni in materia di conferimento degli incarichi di struttura complessa nel ruolo sanitario nelle aziende sanitarie ed ospedaliere”.

Mercoledì 4 giugno alle ore 10 la Presidente Paola Brianti (Pd) ha convocato la commissione Affari Comunitari e Internazionali per l’esame del Testo Unificato delle proposte di legge nn. 177 e 203 “Disposizioni per la promozione e la tutela dell’esercizio dei diritti civili e sociali e la piena uguaglianza dei cittadini stranieri immigrati”.

Giovedì 5 giugno alle 10 ci sarà una audizione congiunta delle commissioni Sicurezza, Contrasto all’usura, Integrazione sociale e Lotta alla criminalità, presieduta da Luisa Laurelli (Pd) e Scuola, Diritto allo studio, Formazione professionale e Università, presieduta da Anna Maria Massimi (Pd), con i rappresentanti della Soc. Coop. Edera a.r.l. sul problema della formazione dei detenuti. Seguirà la seduta ordinaria della commissione Sicurezza per l’approvazione dei verbali precedenti.

Alle ore 10,30 si riuniranno congiuntamente le commissioni Urbanistica, del presidente Claudio Moscardelli (Pd), e Piccola e media impresa, Commercio e Artigianato, presieduta da Gianfranco Bafundi (Pd), per l’esame di tre proposte di delibera consiliare, nn. 50, 51 e 52, concernenti il Consorzio di sviluppo industriale Sud Pontino di Gaeta, per l’approvazione di varianti al P.R.G. consortile.

Seguirà alle 12 l’audizione della commissione Lavori Pubblici e Politica della casa, presieduta da Giovanni Carapella (Pd), con la COOP. Case Lazio; alle ore 14 commissione si riunirà, poi, in seduta ordinaria per approvare gli S.D. nn. 214 e 218, per esaminare la P.L. n. 263 concernente “Norme per il recupero abitativo dei sottotetti” e per discutere la delibera di Giunta n. 7499 avente per oggetto “Art. 34 della L.R. 28 dicembre, n. 2. Modalità e criteri per la realizzazione di opere pubbliche derivate da processi di partecipazione”.
Ancora alle ore 12 la commissione Agricoltura, presieduta da Mario Perilli (Pd), si riunirà per esaminare la PL n. 324 concernente “Norme sull’organizzazione di produttori agricoli, sugli accordi regionali per l’integrazione delle filiere e sulle filiere corte” e la P.L. n. 345 “Interventi a favore dei farmer’s market e dell’agricoltura urbana e periurbana del territorio laziale”.

Sempre alle 12 si svolgerà una audizione della commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli, presieduta da Claudio Bucci (IdV), relativa “all’analisi crisi in atto del Consorzio GAIA”, a cui sono stati invitati il vicepresidente della Giunta regionale, Esterino Montino, l’assessore al Lavoro, Alessandra Tibaldi e il commissario straordinario del Consorzio GAIA, Andrea Lolli.