Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  Assemblea dei soci della Banca Popolare di Fondi  
 

Fondi 21 aprile 2008

 

Assemblea dei soci della Banca Popolare di Fondi

Domenica 20 aprile si è tenuta l’assemblea annuale della Banca Popolare di Fondi, nella quale gli oltre 2.500 soci sono stati chiamati ad approvare la proposta di bilancio relativa all’esercizio 2007, 117° della sua storia. Anche quest’anno il Consiglio di Amministrazione ha presentato ai soci buoni risultati in termini di volumi e redditività: per quanto riguarda l’attività di intermediazione creditizia, la voce che ha registrato l’incremento maggiore è quella dei crediti verso la clientela, aumentati del 16,9%. Da sottolineare che la raccolta diretta, pur facendo segnare una crescita meno pronunciata (+3%), ha superato a fine 2007 l’importante soglia dei 500 milioni di euro. L’incremento dei volumi si sposa con quello dei risultati economici: il bilancio si chiude infatti con un utile netto di oltre 4 milioni di euro, superiore del 12,1% a quello registrato nell’esercizio 2006. Tali risultati consentono al management di predisporre un nuovo contributo alla solidità dell’azienda: in base alle proposte degli amministratori il patrimonio netto al 31 dicembre 2007 arriverebbe a superare i 52,4 milioni di euro, mentre quello utile ai fini di vigilanza arriverebbe a sfiorare i 50 milioni, con incrementi rispettivamente del 5,8% e del 6,6% rispetto a fine 2006. I risultati raggiunti nell’anno permettono inoltre di presentare una proposta di riparto dell’utile che ripaga la fiducia ed il sostegno dei soci grazie alla distribuzione di un dividendo di 3,70 euro per azione, con un incremento del 5,7% rispetto a quello del precedente esercizio.
Al termine del 117° esercizio la Banca Popolare di Fondi ha presentato ai soci anche l’ottava edizione del Bilancio Sociale che, come ormai consueto, viene distribuita in allegato al bilancio d’esercizio. Questo particolare rendiconto dedica una speciale attenzione alla relazione di scambio della Banca con tutti i suoi interlocutori, presentando con il supporto di immagini e prospetti la creazione e la distribuzione annuale del Valore Aggiunto prodotto: un modo per riaffermare i tradizionali valori insiti nell’attività della Bpf: mutualità, localismo, solidarietà o, in altri termini, responsabilità sociale.