Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
  Fondi. Domenica 10 febbraio allo stadio in ricordo di Antonio Iacuele  
 


All’Arnale Rosso di Fondi il prossimo 10 Febbraio, in occasione della gara interna contro il Ciampino, tributeremo ad Antonio un pomeriggio speciale. Sarà l’ennesimo nostro atto d’amore nei suoi confronti aspettando che chi di dovere provveda a realizzare il suo sogno più grande, il nostro sogno… una Curva che porti il suo nome! Per sempre!

"La notizia fa subito il giro della città, nei bar ed in piazza non si parla d’altro. Antonio s’è arreso, ha deposto le armi e ci ha lasciato! L'ha fatto senza alcun preavviso, sorprendendoci ancora una volta, come sempre ha amato fare. Ci ha preso in giro una volta per tutte, se n’è andato via nel silenzio, ed il vuoto che resta è incolmabile. Sono passati tre anni da quel maledetto pomeriggio, ne abbiamo viste di cotte e di crude, le esperienze di ognuno e la vita tra affetti e lavoro ci ha portato a sorridere e piangere per mille ragioni, eppure il ricordo dei funerali del mitico “Capacchione” è più forte di tutto e rappresenta fedelmente il sentimento che legava e legherà per sempre questa nostra città al suo figlio più amato e sorridente. E come tradizione insegna, il genio merita riconoscenza, l’estro va doverosamente premiato. Antonio era il nostro fuoriclasse, il nostro numero 10. Come quella maglia rossoblu che da tre anni lo accompagna, tra le sciarpe del suo Fondi e della sua Juve. Basta una scintilla per rivivere il pomeriggio dell’ultimo saluto a "Capacchione", e le immagini ti passano nella mente, rivedi la piazza di San Pietro stracolma di gente, persone di ogni età accorse per tributare un applauso alla sua salma, uomini, donne e bambini, i suoi migliori amici. Le lacrime versate in quei giorni hanno preso col passare del tempo il sapore di un sorriso, perché siamo convinti che sia il modo più giusto per parlare di un nostro fratello.

Il suo nome riecheggia da tre stagioni negli stadi della regione, attraverso questo nostro blog e lo striscione dedicato a lui che non manca mai Antonio ha saputo farsi conoscere dappertutto, ed ovunque ha trovato la stima ed il massimo rispetto. Chi già lo conosceva nonostante non fosse fondano come noi ne ricorda l a simpatia irrefrenabile, l’animo generoso, la voglia di vivere. Eppure parlare di lui come fosse un ultras è sbagliato. Antonio era, è e resterà un simbolo della nostra città, non soltanto un sostenitore accanito del Fondi in ambito calcistico e sportivo in generale. Era, è e resterà una figura autentica di orgoglio e senso di appartenenza. Di amore per la propria terra, per la propria gente, per la propria storia... Personaggio indimenticabile, prodotto genuino di pura fondanità, buono ed affettuoso, ha saputo trasmettere agli altri il significato di un sorriso e la forza di un abbraccio sincero. Fondi deve tanto ad Antonio Iacuele! E tanto, e tanto, e tanto!"

Sono passati già tre anni dalla sua scomparsa e, considerato il calendario, Domenica prossima il pomeriggio sarà interamente dedicato a lui, auspicando in una partita spettacolare e dall’esito positivo per i nostri colori. Non sarà facile, visto l’avversario di turno: il Ciampino gestione Solimina ha saputo recuperare il gap iniziale dalla testa del girone. Nella gara d’andata, passati in vantaggio con un penalty realizzato da Varroni, fummo raggiunti e superati lasciando l’intera posta in palio ai locali nonostante la buonissima prova offerta dall’allora BandaLauretti. Sarà però dovere della squadra rispondere in maniera decisa e forte allo scivolone di Nemi, farlo per migliorare la propria classifica e, naturalmente, per far sì che la giornata del ricordo di Antonio Iacuele sia accompagnata da una vittoria. L’appuntamento col fischio d’inizio è fissato per le ore 15, ma assiepare gli spalti dell’Arnale Rosso qualche minuto prima è d’obbligo. A Domenica!

Oldfans Fondi