Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Abbattere le discriminazioni. Il Sindaco Luigi Parisella e le scuole di Fondi presentano il progetto all’ONU

 
 

 

Il 19 gennaio 2008 il Sindaco di Fondi Luigi Parisella e una delegazione delle scuole superiori di Fondi si recheranno presso la sede dell’O.N.U. per presentare una proposta-petizione contro ogni forma di discriminazione che investe circa seicento milioni di persone meno abbienti sul pianeta. In particolare sarà richiesto lo svolgimento delle Olimpiadi contestualmente con gli atleti diversamente abili.

Della delegazione faranno parte l’Amministrazione Provinciale di Latina, nella persona delegata all’Associazionismo e al Volontariato dott.ssa Elisabetta De Marco, l’I.I.S. Pacinotti-Gobetti nella persona della dirigente prof.ssa Maria Luigia Marino, l’I.T.C. Libero de Libero, nella persona della dirigente prof.ssa Anna Maria Masci.
Già centinaia di firme sono state apposte dagli studenti dell’I.I.S. Pacinotti-Gobetti, presenti con i dirigenti dell’Istituto scolastico all’incontro promosso dal dott. Nikos Siklogou, Presidente dell’Associazione Internazionale di Cultura Aristotelion, presso la Chiesa di San Francesco nella mattinata di mercoledì 12 scorso.

Detto incontro, seguito al precedente svoltosi lunedì 26 novembre scorso presso l’Aula Magna dell’Istituto menzionato, grazie all’interessamento del dott. Siklogou, oltre al Sindaco di Fondi Luigi Parisella, ha visto la significativa partecipazione della dott.ssa Audrey Kitagawa, consulente e consigliere mondiale della Federazione delle Associazioni delle Nazioni Unite, nonché membro dell’Istituto Toda, organizzazione impegnata nella ricerca della pace attraverso mezzi pacifici, in cooperazione con altre organizzazioni mondiali.

Entrambe le personalità suindicate, la dott.ssa Audrey Kitagawa ed Il dott. Nikos Siklogou, saranno presenti all’8° Summit dei Premi Nobel per la Pace che dal 13 al 15 dicembre 2007 si sta svolgendo a Roma e che vedrà premiati come uomini di pace George Clooney e Don Cheadle che nel 2007 si sono contraddistinti nella difesa dei diritti umani e nella diffusione dei valori di pace e solidarietà nel mondo.

L’attenzione, l’impegno ed il ruolo dei giovani sulle problematiche che oggi angustiano lo scenario mondiale in tema di discriminazione, povertà, conflitti bellici, terrorismo, è stato richiamato dal Sindaco Luigi Parisella e dalla preside prof.ssa Maria Luigia Marino.
Solo un’ ampia e profonda consapevolezza delle giovani generazioni e del mondo della scuola, destinata a tramutarsi in azione e impegni concreti, può contribuire a seminare percorsi di dialogo, a indurre i potenti del mondo ad abbandonare il ricorso alle armi, a privilegiare la diplomazia, il confronto pacifico.
In tale direzione, ha dichiarato il Sindaco, significativo è il ruolo che svolge l’Associazione Aristotelion, tramite l’impegno del suo Presidente Nikos Siklogou, nell’attuazione di un progetto rivolto a tutti i giovani studenti, ai docenti e ai dirigenti scolastici, che sta dando risultati significativi, visto il concreto interessamento e coinvolgimento degli stessi.
Nell’ambito scolastico, da apripista nella funzione di ambasciatrice di pace, è stata Giorgia Cardinale, allieva della 2^ classe della Scuola Media Istituto Comprensivo E. Amante, figlia del noto imprenditore locale Franco Cardinale, da tempo immerso nell’universo del sociale e del volontariato, sempre attento e disponibile altresì alle forme di collaborazione richieste dal dott. Antonio Marcucci, anch’egli impegnato nel Progetto Onu, nella sua veste di operatore sociale presso la competente Ripartizione del Comune di Fondi.