Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

INFANZIA: REGIONE LAZIO PER NOMINA GARANTE NAZIONALE

 
 


All’unanimità il Consiglio Regionale dei bambini, ha approvato un ordine del giorno che impegna il Presidente della Regione “a sollecitare i Presidenti delle Camere affinché le commissioni competenti e successivamente l’Aula esaminino i progetti di legge già presentati al fine di pervenire ad una normativa che finalmente istituisca il Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, quale figura indipendente e di coordinamento dei garanti regionali in grado di attuare anche una forma di consultazione con la realtà del terzo settore operanti nel territorio nazionale per la tutela e la promozione dei diritti dell’infanzia”.
Il dispositivo di questo ordine del giorno scaturisce da una serie di pronunciamenti internazionali, dall’ONU all’Unione Europea, nonché dal Piano nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva relativo agli anni 2002-2004 e dal contenuto di numerose proposte di legge presentate in Parlamento per l’istituzione di questa figura, di cui la Regione Lazio si è già dotata per il proprio territorio.
L’ordine del giorno è stato votato al termine della seduta straordinaria del Consiglio Regionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.