Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Bilico "tradito" dal navigatore satellitare, incastrato nella zona "Crocette"

 
 


Sfortunata disavventura per un autotrasportatore straniero, che nella notte tra Sabato 13 e Domenica 14 ottobre 2007, è rimasto bloccato nella zona Crocette a Lenola, a causa del suo navigatore satellitare.
Non sempre conviene fidarsi ciecamente della tecnologia, è ciò che ci insegna questa vicenda che ha visto come protagonista un uomo che alla guida del suo camion–rimorchio carico di prodotti ortofrutticoli era diretto al Mof di Fondi. Erano circa le quattro del mattino, quando l'autotrasportatore trovandosi in zona Crocette e non conoscendo bene la strada, ha deciso di seguire punto per punto le indicazioni del suo dispositivo gps, alla ricerca della strada più breve per raggiungere il mercato ortofrutticolo. Ad un tratto, complice anche il buio, il camionista ha imboccato una stradina, rivelatasi poi una vera e propria trappola, tanto stretta da farlo rimanere bloccato con il suo veicolo. Per risolvere parzialmente la situazione è stato necessario l'intervento dei soccorsi, provenienti dal Mof, che hanno provveduto a prelevare il carico del mezzo e a portarlo a destinazione. Successivamente, dalle otto del mattino, hanno raggiunto il posto anche la Polizia, i vigili Urbani ed i Vigili del Fuoco di Fondi, coadiuvati dai colleghi di Latina muniti di un'autogru ed un'autopompa. L'arteria stradale è rimasta completamente chiusa al traffico fino alle 16 del pomeriggio. Resta comunque il fatto che non è la prima volta che nella zona Crocette tir diretti al Mof vengano tratti in inganno dal navigatore satellitare.