Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

"Settimana Culturale Fondana" da domenica 22 a domenica 29 luglio

 
 



Gli Assessori alla Cultura (Pierluigi Avallone) e Turismo (Marco Antonio Carnevale) del Comune di Fondi, accomunati dall’intento di favorire lo sviluppo e la promozione turistica della nostra Città anche mediante la creazione di nuove ed interessanti iniziative, presentano la prima edizione de "La Settimana Culturale Fondana", che si terrà dal 22 al 29 luglio 2007 nel cuore storico di Fondi, con il coinvolgimento di tutti i siti di maggior pregio del nostro centro cittadino (il Castello baronale, corso Appio Claudio, la Giudea, le chiese di San Pietro Apostolo e di Santa Maria in Piazza, la Piazzetta di Sant’Antonio ed il Chiostro di San Domenico).
Nel suddetto periodo verranno rappresentati ben 35 eventi culturali, tra cui numerosi concerti, convegni, presentazioni di libri, spettacoli di musica e poesia, percorsi turistico-culturali, proiezioni di lungometraggi, esposizione e vendita di antiquariato di pregio, mostre di pittura, fotografiche e di scultura, ed infine percorsi eno-gastronomici. In particolare (solo per citarne alcuni) vanno segnalati: la personale di pittura di Alessandro Kokocinski, vincitore dell’ultima edizione del Premio Nazionale di Pittura “Città di Fondi”; la conferenza su “Musica, cinema e santità” il cui ospite sarà Marco Frisina, notissimo compositore autore di tutte le colonne sonore delle fictions RAI a tema biblico; lo spettacolo “Da Saffo a Ungaretti così è l’uomo”, scritto e diretto da Gino Fiore; il concerto del duo pianistico a 4 mani Tiziana Perna e Manfredo Di Crescenzo, concertisti di fama internazionale con all’attivo ben 300 concerti all’estero! Per quel che riguarda la parte musicale, al di là degli eventi già menzionati, il programma è molto variegato e presenta le seguenti formazioni: quintetto di ottoni, quartetto di clarinetti, quartetto d’archi con clarinetto, trio pianoforte violino e violoncello, duo soprano-pianoforte e violoncello-pianoforte, trio jazz, orchestra folk, organo, pianoforte, concerto bandistico e concerto di una compagine corale.
E’ il caso di sottolineare ancora una volta che tutte le manifestazioni in programma si terranno all’interno della cornice del centro storico: ciò è dettato dalla volontà di valorizzare l’enorme patrimonio storico-culturale della nostra città, offrendolo alla fruibilità dei visitatori con una veste ora austera ora più disinvolta, ma sempre in suggestiva sintonia con la preziosità di questa naturale e magica scenografia.
L’unico evento che volutamente non vedrà come palcoscenico uno dei siti storici all’interno del castrum è la Lectio sulla Divina Commedia (in particolare sul canto del Paradiso in cui Dante incontra San Francesco), a cura del prof. Paolo Somma, che avrà invece luogo nel chiostro della Chiesa di San Francesco d’Assisi, quale omaggio al 40esimo anno della riapertura al culto della stessa.
Della "Settimana Culturale Fondana" verrà naturalmente data ampia pubblicità attraverso un’intensa e diffusa distribuzione, in tutta la provincia, di "depliants", "brochure", note informative, cartellonistica ed altre forme di divulgazione. Tramite la Pro Loco verranno contattate le Aziende di Promozione Turistica del Lazio.
Al di là della parte strettamente culturale, questo progetto vedrà la luce anche grazie a diverse ed altrettanto importanti sinergie, come quelle venutesi a creare tra le associazioni di categoria e diverse aziende della zona. Gli stands del percorso enogastronomico saranno gestiti da ristoratori fondani del centro storico, mentre l’associazione di categoria degli esercenti ha manifestato l’intenzione di promuovere presso i propri affiliati l’orario di apertura prolungato per l’intera durata dell’evento.
Particolarmente significativa sarà la realizzazione della guida ufficiale della Settimana, una rivista di 68 pagine contenente cenni storici su Fondi e sui luoghi che ospiteranno gli eventi (con foto e descrizione in italiano ed in inglese), cartina del centro storico, programma dettagliato della settimana e curricula degli artisti coinvolti. Tale materiale verrà anche utilizzato dal Comune di Fondi nelle fiere turistiche che verranno organizzate in Italia durante il prossimo autunno. Con l’auspicio che questa settimana possa rappresentare un punto di riferimento non solo per la città di Fondi ma per l’intero comprensorio, si invita la cittadinanza a partecipare e a farsi a sua volta promotrice di questa iniziativa, affinché Fondi possa ottenere a livello nazionale quella considerazione che merita, ma che per troppo tempo le è stata negata.

 
 
HornetMultimedia