Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Settimana Culturale Fondana. Eventi di giovedì 26 luglio 2007

 
 


“Da Saffo a Ungaretti così è l’uomo”
Spettacolo ideato e diretto da Gino Fiore

Con GINO FIORE E ANNAMARIA ASPRI
CRISTIANO LUI (Fisarmonica e bandoneon)
STEFANO CIOTOLA (Chitarra)
DIEGO FINI (Violino)
FONDI, Spalti del Castello Baronale 26-27-28 luglio 2007 ore 21,30

Nella splendida cornice degli spalti del castello baronale con lo sfondo della torre del maschio, echeggeranno, attraverso la voce di Gino Fiore e Annamaria Aspri, versi di Saffo, Catullo, Dante, Angiolieri, Fried, Rumi, Michelstaedter, Gatto, Lorca, Prèvert, Fiore, Ungaretti; accompagnati da musiche di Luis Bacalov, Astor Piazzola, Richard Galliano, Nino Rota,
magistralmente interpretate da Cristiano Lui e la sua magica fisarmonica, Stefano Ciotola alla chitarra e Diego Fini al violino,
reduci dai trionfali successi al Teatro Sistina di Roma.

Nello spettacolo ideato e diretto da Gino Fiore: “DA SAFFO A UNGARETTI COSI’ E’ L’UOMO”
Ansie, tormenti, paure, gioie, illusioni, amore ricambiato rubato sognato negato. La fragilità dei giorni, la metafora del nostro esistere; l’ossessione dell’innamoramento.Lo spartito dell’intimo umano immutato attraverso le trappole del grande divoratore, il tempo.

Cristiano Lui. Nasce a Latina nel 1974. Inizia lo studio della fisarmonica all’età di 7 anni, sotto la guida del Prof. Gilberto Pezzoli. Dopo una prima fase iniziale di un repertorio caratterizzato prevalentemente da trascrizioni, passa allo studio del repertorio originale Fisarmonicistico con il Prof.Giancarlo Caporilli. Attualmente studia Fisarmonica classica al conservatorio di Vicenza con il Prof. Davide Vendramin. Studia tango tradizionale e bandoneon con il Maestro argentino Joaquin Amenabar, Docente di tango e bandoneon presso il Conservatorio di Buenos Aires. Partecipa a diversi concorsi nazionali classificandosi sempre primo assoluto. Riceve a Castelfidardo, il premio SonerFisa.
Intensa è la sua attività concertistica in Italia e all’Estero ( Francia, Spagna, Germania, Irlanda , Scozia, Estonia, Belgio, Lussemburgo, Olanda, Barbados, Svizzera)
Scrive e arrangia per il Teatro:
"Passione" ( spettacolo su totò)con l’attrice Clara Galante,
"L'uomo dal fiore in bocca" di Pirandello con l' attore Salvatore Sambucci,
"Straparole" spettavolo su..........zavattini
"Grido d' amore" (spettacolo sulla vita di Edith Piaf)con l' attore Gianni De Feo
"Roma in...canto" ( spettacolo sulla canzone romana) con l' attore Sandro Scapicchio
Collabora con il regista Bernardo Bertolucci per la realizzazione delle musiche di “Ten minutes older”
Realizza sonorizzazioni per documentari, video produzioni e spot televisivi.
Collabora con le orchestre: ( fisarmonica e bandoneon)
l’Orchestra Giuseppe Tartini di Latina.
L'Orchestra Gaetani di Cisterna di Latina
L'Orchestra Giuseppe Verdi di Milano.
Da diversi anni svolge attività didattica presso diverse scuole private di Latina e di Roma.
Collabora con progetti esterni in diverse scuole medie ed elementari di Latina e Provincia.
Nell’ottobre 2003, presenta a Castelfidardo un nuovo Metodo per lo Studio della Fisarmonica.
Partecipa come membro di Giuria in diversi Concorsi fisarmonicistici Nazionali ed Internazionali ( premio Città di Latina1998/1999, Premio Città di Castelfidardo 2003/2005,Premio città di Rieti 2005,Premio città di San Cesareo 2006 )
Nell' ottobre del 2005 suona per il 70° compleanno del Maestro LUCIANO PAVAROTTI a palazzo Albergati di Bologna
Nell'ottobre del 2006 suona a castelfidaro nell' ambito del festival internazionale della Fisarmonica con l' orchestra del Maestro R. Pregadio .
Organizza attualmente Seminari di Tango e Bandoneon in collaborazione con il Maestro Joaquin Amenabar del Conservatorio di Buenos Aires.
Nel maggio del 2007 suona nel musicol CABARET al teatro SISTINA di Roma (allestito dalla comagnia della rancia) con MICHELLE HUNZIKER.


Stefano Ciotola. Nato ad Anzio (Roma) l’11 marzo 1965,Stefano Ciotola inizia a suonare da autodidatta la chitarra all’età di 14 anni: già a 16 anni si esibisce dal vivo in varie manifestazioni e con diversi gruppi locali.
Nel 1986 si iscrive presso la scuola “Leonardo Mascagna” di nettuno seguito dal Maestro Claudio Olimpio,con cui studia per due anni.In seguito prende lezioni privatamente per un altro anno presso il Maestro Stefano Micarelli,approfondendo armonia ed improvvisazione.
Nel 1990 studia alla “Saint Luis” con Umberto Fiorentino improvvisazione jazz e intensifica la sua attività concertistica suonando con varie formazioni di blues e jazz in sale, locali e manifestazioni anche extra-provinciali.
Dal 1994 è professionista e insegna sia privatamente ad Anzio che nelle scuole di musica della XII Circoscrizione di Roma e “Musicarmonia” di Nettuno.
Nel ’94 e ’95 segue i seminari di Mike Stern, Frank Gambale e Jim Kelly.
Nel ’96 frequenta la Scuola “CIAC” di Roma, dove studia solfeggio con il maestro Giorgio Mazza e al tempo stesso insegna in qualità di supplente.
Nel ’97 si trasferisce a Perugia per seguire i corsi della “Berklee School” di Boston tenuti da Jim Kelly e Bruce Bartlet e per partecipare ai seminari di Brett Garsed e Nico Stufano. Successivamente ha seguito ulteriori seminari con Joaquin Amenabar rivolti al tango.
Dal 2002 si esibisce in duo con il fisarmonicista Cristiano Lui con un repertorio che spazia dal tango nuevo al new musette alla musica celtica e balcanica. Il duo si è esibito sia in Italia che all’estero.
Tra i suoi più recenti progetti spicca la partecipazione con il gruppo di musica folk italiana “Folk Rose” già attivo da diversi anni composto da 6 elementi, con il quale si è esibito in manifestazioni italiane ed internazionali, in Barbados, Belgio, Francia tra le tante.
Nel 2006 si è esibito presso il teatro Belli di Roma nella piece teatrale “Grido d’amore”, monologo di Ennio Speranza recitato da Gianni De Feo, monologo riguardante la vita della Piaf.
Svolge attività di turnista di sala presso lo studio di registrazione di A.Guardia di Roma.
In tutti questi anni si è esibito, in spazi sia ampi che più raccolti, con molteplici formazioni di rock,
blues, jazz, canzone d’autore, bossanova e tango. Proprio di quest’ultimo genere, con i “Buenos Aires Cafe”, tiene da diversi anni concerti in teatri e manifestazioni d’Italia:
Teatro di Latina
Teatro “Stanze Segrete” di Roma
“I Murazzi” di Torino
“Palazzo delle Esposizioni” di Roma
Galleria d’Arte “Scalzi” di Latina
Santuario “S.Maria Goretti” di Nettuno
“Maggio Sermonetano” a Sermoneta
“Terra e Musica” ad Anzio
“Crepino gli artisti” ad Aprilia
“Auditorium” di Catanzaro
e infine Alghero, Genova e un’esibizione speciale per RAI SAT.
L’interesse a 360° per la chitarra lo attira di anno in anno verso l’esplorazione di ogni genere musicale, e quindi verso uno studio sempre più approfondito dello strumento e ad un’intensa attività concertistica in spazi sia ampi che più raccolti, al fianco di formazioni cantautoriali, rock, blues, jazz, di tango e bossanova, sempre aperto alla sperimentazione e all’improvvisazione.
Come insegnante ha all’attivo i seguenti anni:
XII Circoscrizione di Roma…………...…4 anni
Acc. “Musica e Musica”………….……...3 anni
Ass. “Musicarmonia”…………….….…...7 anni
Scuole “Ciac” e “Neuma” di Roma…..supplenze.
Testi per l’insegnamento:
Leavitt William “Lettura e tecnica”
S.Gramaglia “Armonia e arrangiamenti jazz”
Joe Pass “Guitar chord”
AA.VV. “Real Book” (raccolta brani jazz)
S.Ciotola “Metodo per lo studio della chitarra”
S.Ciotola “Esercizi di tecnica per la chitarra”
S.Ciotola “Quaderno di ritmica per la chitarra”
Audio e video:
Video didattici di: A.Holdsworth, S.Henderson, B.Garsed, U. Fiorentino.
Cd di basi: rock, funk, jazz fusion


DIEGO FIENI. Nato nel 1983, intraprende lo studio del Violino all’età di 11 anni e si diploma presso il “Conservatorio Statale di Musica “Ottorino Respighi” di Latina” sotto la guida del Maestro
Claudio Buccarella. Studia e si perfeziona con il Maestro Antonio Cipriani.
Svolge attività orchestrale, cameristica e solistica collaborando con diverse orchestre: l’Orchestra
da Camera “G.Tartini” di Latina (con la quale collabora dal 2002), I Solisti Aquilani, l’Orchestra
Internazionale d’Italia, l’Orchestra Sinfonica di Catanzaro svolgendo tournée sia in Italia che all’estero (Thailandia, Cina, Francia, Spagna) e affiancando in questi ensemble musicisti di chiara
fama come Donato Renzetti, Katia Ricciarelli, Luis Bacalov (Premio Oscar), Vincenzo Mariozzi,
Francesco Manara e altri. Dal 2007 suona in formazione di trio insieme a Cristiano Lui (fisarmonica) e Stefano Ciotola (chitarra) con la compagnia teatrale “Le Nuvole Teatro” di Gianni Afola nel monologo teatrale
“Grido d’amore Edith Piaf” interpretato e diretto da Gianni De Feo.


§ o §

Concerto classico Duo Gabriele Bassi (violoncello) Antonio Lucani (Pianoforte)
Giovedì 26 luglio – ore 22 – Chiesa di Santa Maria


Gabriele Bassi è nato e vive a Latina. Giovanissimo inizia lo studio del pianoforte e all’età di dieci anni lo studio del violoncello con i Maestri Gianni Proietti e Paolo Capasso, per poi entrare nella classe del M° Vincenzo Cavallo presso il conservatorio di musica “Ottorino Respighi”di Latina diplomandosi con il massimo dei voti. Studente di scienze politiche, frequenta i corsi triennali di musica da camera presso l’Accademia di Santa Cecilia con il M° Rocco Filippini. Studia tuttora con il M° Nicolai Scarpe. Nel 1999 all’età di 16 anni si afferma al concorso “A.M.A. Calabria”.
Quale miglior alunno di conservatorio del Lazio nel 2003 è stato finalista al Concorso Musicale Nazionale “Alda Rossi De Rios” di Venezia. Nel 2004 si aggiudica il Primo Premio assoluto al 5° Concorso Nazionale per giovani musicisti “Città di Massa” e il terzo premio alla Rassegna Musicale Nazionale di S. Pietro in Vincoli di Ravenna.
Svolge intensa attività concertistica con formazioni cameristiche e orchestrali della provincia di Latina.

Antonio Luciani. Si è diplomato nel 1986 con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica de L’Aquila, preparato dal Maestro Massimo De Ascaniis. Si è perfezionato in seguito con i Maestri V. Vitale, M.Campanella e S. Fiorentino.
Il suo amore per la musica vocale da camera lo ha portato a costituire un duo con il soprano Lucia Fiori che ha diffuso in Italia e all’estero un repertorio cameristico sconfinato, dalla letteratura barocca a quella contemporanea, italiana, tedesca, francese, spagnola, portoghese, polacca e russa.
Si è esibito nei teatri e nelle sale di Austria, Brasile, Egitto, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Marocco, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Somalia, Stati Uniti d’America, Svizzera e Ungheria.
E’ accompagnatore al pianoforte in ruolo e docente nel biennio di specializzazione per pianisti accompagnatori presso il Conservatorio di Latina.

 
 
HornetMultimedia