Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Nuovi servizi in favore dell'innovazione agricola

 
 


Un'iniziativa avviata ascoltanto le necessità degli operatori

Arsial, all’interno delle proprie aziende sperimentali dimostrative dislocate sull’intero territorio regionale, ha aperto degli sportelli di divulgazione dell’innovazione agricola. Tecnici specializzati sono a disposizione delle aziende agricole per rendere fruibile, agli agricoltori regionali, l’intensa attività di sviluppo portata avanti dall’Area Servizi Sperimentali e dell’Area Studi e Progetti di Arsial in favore delle diverse filiere agricole ed agroalimentari del Lazio.
In tutti gli sportelli è possibile ricevere informazioni tecniche inerenti l’intera attività di Arsial, oltre agli argomenti dei settori specialistici e, nel caso di una consulenza più approfondita, è possibile prendere un appuntamento diretto con i tecnici dell’Agenzia.
«Un’iniziativa che chiude il cerchio dell’importante lavoro di riordino dell’agenzia realizzato negli ultimi due anni e finalizzato a rendere Arsial una struttura sempre più snella, efficace e vicina alle esigenze concrete del mondo agricolo». Lo dichiara il commissario straordinario di Arsial, Fabio Massimo Pallottini. «In questo senso – continua Pallottini - l’agenzia svolge un intenso lavoro di sviluppo e trasferimento delle innovazioni alla produzione agricola ed agroindustriale. Le attività programmate hanno visto un profondo cambiamento rispetto al passato, proponendo progetti integrati capaci di intervenire sulle reali criticità delle filiere».
Nell’agricoltura di oggi, dove meno del 20% del valore aggiunto di un prodotto finisce all’agricoltore diretto, non sono più possibili interventi di sostegno singoli e settorializzati. La programmazione delle attività è stata realizzata dall’Arsial tenendo conto di queste esigenze, mettendo a sistema le risorse interne all’Agenzia e attuando una politica di sostegno all’intera filiera produttiva.
Un forte segnale di cambiamento avviato ascoltando le reali necessità degli operatori di settore, di concerto con istituti di ricerca, Università e tutti i soggetti interessati al rilancio del comparto. Un lavoro impegnativo che mira a ridistribuire il valore aggiunto del prodotto, portando l’agricoltore ad essere protagonista di tutte le fasi della filiera. I nuovi progetti di Arsial, oggi a disposizione degli agricoltori, riguardano la filiera cerealicola, zootecnica, vitivinicola, olivicola, orticola, frutticola, biologica, montana, sulla biodiversità e sui seminativi industriali. L’elenco degli sportelli con i giorni e gli orari di apertura è disponibile sul sito:www.arsial.it

 
 
HornetMultimedia