Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Ospedale di Fondi - Assemblea pubblica 11 giugno 2007 ore 19,00 - Auditorium

 
 

 

Il Presidente del Consiglio comunale, rinnovando l’invito alla cittadinanza a partecipare all’assemblea pubblica del prossimo 11 giugno 2007, convocata per la grave situazione in cui versa l’ospedale di Fondi, ribadisce che essa è il frutto di una forte e convinta volontà di tutte le forze politiche di maggioranza ed in particolare del Sindaco Luigi Parisella, dopo i numerosi tentativi di dialogo istituzionale che purtroppo non hanno avuto alcun riscontro.
In ogni caso, l’Assemblea convocata intende raccogliere e sollecitare contributi e suggerimenti di tutte le forze politiche presenti nel consiglio e di tutte le componenti sindacali, sociali ed economiche della città.
I recenti atti emanati dalla direzione generale dell’Asl di Latina, mirati a sospendere e ridimensionare i servizi sanitari presso gli Ospedali di Fondi e di Terracina non possono essere condivisi né tanto meno accettati da parte della città.
Infatti, di fronte alla gravità di tali deliberati il Sindaco di Fondi, Luigi Parisella ed il Presidente del Consiglio Comunale, Giorgio Fiore, quali massimi organi rappresentativi della Città e dell’assise consiliare, hanno ritenuto necessario promuovere un incontro preliminare con le forze politiche ed i gruppi consiliari che si terrà questa sera, alle ore 19.00, presso il Comune di Fondi, al fine di delineare valutazioni e proposte condivise da sottoporre alla successiva assemblea pubblica prevista per lunedì 11 Giugno 2007 presso l’Auditorium comunale, aperta alla partecipazione cittadina, alle associazioni mediche e paramediche, alle organizzazioni sindacali e professionali, all’associazionismo configurato in tutte le sue forme e finalità.
L’Assemblea è stata altresì voluta e condivisa dai Sindaci di Sperlonga, Monte San Biagio, Lenola e Campodimele che hanno confermato la stato di agitazione e mobilitazione delle rispettive comunità che non accettano una politica sanitaria di ridimensionamento dell’Ospedale di Fondi.
L’iniziativa vuole essere un severo monito all’attuale governo regionale del Lazio, del presidente Marrazzo e dell’assessore alla Sanità dott. Augusto Battaglia ai quali si chiede e si sollecita il ricorso urgente ed immediato ad atti di natura straordinaria ed eccezionale, anche in deroga ad eventuali impedimenti burocratici, per far fronte ad una situazione di preoccupante dimensione.
Il Sindaco Luigi Parisella ed il Presidente del Consiglio comunale Giorgio Fiore ritengono che solo una forte presa di coscienza e presenza attiva dei cittadini e delle varie rappresentanze di categoria, delle forze politiche e istituzionali del comprensorio, possa indurre la Regione Lazio ad una decisa inversione di rotta, destinata a tutelare la salute pubblica, ad innalzare e qualificare i livelli di assistenza, potenziando i servizi, assicurando un adeguato organico del personale.
A tal fine, il Sindaco Parisella ed il presidente del Consiglio Comunale auspicano la più ampia partecipazione all’assemblea pubblica di Lunedì 11 giugno presso l’Auditorium comunale.

 
 
HornetMultimedia