Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

Convegno "Vittorio Bachelet" 2007 - 15 giugno 2007

 
 

 

“L’Africa vista dall’Equatore. Contraddizioni e speranze in un mondo capovolto”. Questo il titolo del XXIV Convegno Bachelet, tradizionale appuntamento organizzato dall’associazione culturale “Vittorio Bachelet” in collaborazione con l’Azione Cattolica e l’Arcidiocesi di Gaeta. Il cammino annuale dell’associazione che porta il nome del vicepresidente del CSM ucciso dalle Brigate Rosse il 12/02/80 è infatti incentrato sull’analisi in chiave geopolitica ed economica dei problemi del Continente Africano. Dopo aver affrontato negli ultimi anni importanti questioni come il diritto all’acqua, l’universo comunicazione/informazione, il processo di integrazione europea, l’Associazione Bachelet propone quindi all’attenzione dei soci e dei numerosi simpatizzanti l’Africa, emblema di un Sud del mondo pieno di problemi e contraddizioni: Qual’ è il nostro rapporto con il continente nero? Quale la nostra percezione delle sue difficoltà ma anche delle sue risorse e tradizioni?
A parlarne nel convegno sarà un ospite importante, Padre Giulio Albanese: missionario e giornalista, ha vissuto in Africa per diversi anni svolgendo questa duplice attività. Convinto che una prima importante forma di missione sia già la comunicazione all’intero emisfero Nord di quanto avviene giornalmente nel Sud del mondo, Padre Albanese ha diretto in Kenya il “New People Media Centre” di Nairobi e due testate sull’attualità africana in lingua inglese: nel dicembre 1997 ha fondato la Misna (Missionary service news agency), agenzia di stampa on line in tre lingue, un progetto editoriale che ha riscosso notevole successo a livello internazionale. La Misna ha avuto il merito di portare alla ribalta le guerre dimenticate della Guinea Bissau, della Sierra Leone e dell’ex Zaire, oltre alle innumerevoli vessazioni dei regimi totalitari nei confronti di etnie diverse o al dramma di Safyia, la donna nigeriana condannata a morte per adulterio. Collaboratore di varie testate giornalistiche, tra le quali Radio Vaticana, Avvenire, Espresso e RadioRai, Giulio Albanese ha pubblicato diversi libri: Sudan: solo la speranza non muore (EMI 1994), Ibrahim amico mio (EMI 1997), Il mondo capovolto (Einaudi 2003), Soldatini di piombo (Feltrinelli 2004) e Hic sunt leones (Paoline 2006). Nel luglio 2003 Padre Albanese è stato insignito dal Presidente Carlo Azelio Ciampi del titolo di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana per meriti giornalistici nel Sud del mondo. I suoi scritti ci parlano di un’Africa a volte inedita o almeno sconosciuta a noi europei; storie di guerriglia e illegalità, di bambini soldato e povertà, ma anche della vita e del sacrificio di tanti missionari, delle risorse naturali e artistiche di un continente in cerca di riscatto.
L’intervento di Padre Albanese sarà il momento centrale dell’edizione 2007 del Convegno Bachelet un appuntamento da non mancare, fissato per Venerdì 15 Giugno alle ore 18:30 presso l’Auditorium Comunale San Domenico di Fondi.

 
 
HornetMultimedia