Home | Chi Siamo | Archivio News | Contatti | E-mail |
 
 

GIORNO DELLA MEMORIA 27 gennaio 2007

 
 

 

Il 27 gennaio 1945 si aprivano i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, rilevando al mondo gli orrori che vi erano stati consumati. Nel 2000 il Parlamento italiano istituiva il 27 gennaio Giorno della Memoria, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
Per commemorare questa giornata il Sindaco di Fondi Luigi Parisella e l’Assessorato all’Istruzione Egidio Turchetta hanno organizzato, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Sud Pontino e la S.M.S. Giuseppe Garibaldi due importanti momenti di riflessione, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico periodo della storia del nostro Paese e dell’ Europa, affinché simili eventi ed ogni tentativo di sopraffazione della libertà umana non possano mai più accadere.
Il programma sarà così articolato:
lunedì 29 gennaio 2007 alle ore 9.00 presso l’Auditorium comunale la S.M.S. Giuseppe Garibaldi ha organizzato una conferenza-dibattito, che terrà la dott.ssa Orvieto-Finzi, al fine di coinvolgere gli studenti delle classi III;
venerdì 9 febbraio 2007 alle ore 10.00 presso la sala polivalente del Centro Multimediale Dan Danino di Sarra si terrà un incontro pubblico, organizzato dal Sistema Bibliotecario Sud Pontino, con il giornalista - scrittore toscano Paolo Ciampi, in cui sarà presentato il suo ultimo libro “Un nome”.

(Ufficio Stampa - Comune di Fondi)

 
 
HornetMultimedia